Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

ATAC, Focus Referendum. Domani la parola alle urne: il nostro vademecum

di Redazione
Consultivo, ma importante. Per chi non abbia ancora deciso, o voglia approfondire il tema, ecco su cosa riflettere

Lasciare tutto nelle mani dell’Atac, che è un’azienda totalmente pubblica, o aprire alle imprese private con dei contratti da decidere di volta in volta?

Domani si andrà finalmente al voto e orizzontarsi non è facilissimo. La questione è obiettivamente intricata e di grande rilievo, perché riguarda l’intero modo di concepire i beni e i servizi pubblici. Più che probabile, quindi, che non tutti abbiano già preso una posizione definitiva. O che, pur avendola presa, non abbiano le idee perfettamente chiare sulle molte e complesse sfaccettature del problema.

Nei giorni scorsi abbiamo sviluppato un focus a puntate. Per chi non l’avesse seguito, o volesse fare un ‘ripasso’, ecco tutti i link che permettono di accedervi rapidamente. E in aggiunta, già che ci siamo, i collegamenti ad alcuni altri articoli sull’argomento.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Buona lettura e… buon voto!

 

I quesiti del Referendum

La prima puntata del focus

La seconda puntata del focus: le ragioni del Sì e del No

La terza puntata del focus: privatizzazioni e liberalizzazioni

La quarta puntata del focus: il “bell’esempio” di TPL

 

Patanè (PD): “Dico no a privatizzare perché i problemi rimarrebbero”

Sindacati Fp, Filcams e Filctem CGIL votano No

Nobili (PD): “I Democratici votano Sì al referendum”

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo