14 Giugno 2021

Pubblicato il

Tuscolana, pedonalizzare via Flavio Stilicone, follia da irresponsabili

di Redazione

Via Tuscolana, che era la più commerciale d'Italia sta diventando una strada impercorribile nei rifiuti

Quando il mese scorso un amico mi disse che erano imminenti lavori, per una pista ciclabile lungo la via Tuscolana e che sarebbero stati effettuati dalla discesa del Quadraro fino ad arrivare a piazza di Cinecittà, accanto ai marciapiedi delle due carreggiate, risposi: “Impossibile, chiacchiere da bar. Qui le macchine normalmente le trovi h24 in doppia e anche in terza fila, e generano conseguenti rallentamenti del traffico veicolare in ambedue le carreggiate, fino al cinema Atlantic… E poi le bancarelle che sono una accanto l’altra, i cassonetti dell’immondizia collocati accanto ai marciapiedi, le fermate dei bus. Che fanno, sparisce tutto? Per me è fantascienza”. Il quartiere Tuscolano, che negli anni settanta era il più popolato d’ Italia, aveva un territorio che partiva dall’inizio della Tuscolana (Zona Piazza Re Di Roma), fino ad arrivare come estensione a Cinecittà. In più nel 2006, la stessa via Tuscolana, fu eletta grazie all’alta densità e numero di negozi, la via più commerciale d’Italia.

E invece, quello che pensavo e cioè che fossero chiacchiere da bar, purtroppo era verità. Quei fantascientifici lavori sono iniziati e tutti gli abitanti sono atterriti da quello che li aspetta. Le migliaia e migliaia di auto dove verranno parcheggiate? Gli illuminati politici locali, negli anni scorsi, hanno riempito il quartiere di inservibili e invenduti box, per risolvere il problema del caos dei parcheggi in multipla fila. Quando sarebbero stati necessari parcheggi multipiano interrati, con tariffe orarie decenti, per risolvere l’annoso problema diurno e gli stessi sarebbero stati utili la notte, come parking notturno. Troppa scienza…

Oggi: le vie confinanti la lunga strada provinciale sono piene di rifiuti, i topi fanno la hola, i miasmi dovuti alla loro permanenza prolungata sono costanti. Per non parlare di buche ed altro. I dotti grillini eletti più di due anni fa, per corroborare di più questo casino, hanno inoltre deciso, dando il via ai lavori nella pazzia totale, di pedonalizzare via Flavio Stilicone, lunga strada parallela alla via Tuscolana, come se fosse una sorta di via dei Condotti di Roma Sud, però con la simpatica cornice di cumuli di rifiuti, per invogliare lo shopping. I negozianti della Tuscolana, sono giustamente straincazzati… Figuriamoci, se ci fosse un’emergenza con l'intervento di ambulanze o se dovessero intervenire i Vigili del Fuoco… Roba da pazzi. Quello che doveva essere l’orgoglio del quartiere più popolare e popolato, sta finendo in questo indecente modo. Interesse privato o ignoranza totale? Ai posteri l’ardua sentenza…

* Marcello Picchieri, cittadino residente

 

Leggi anche:

Salvini a San Lorenzo: "Desirée avrà giustizia, marciranno in galera"

Roma, Crollo scala mobile Metro Repubblica: coinvolti tifosi Cska

Roma, Guerino Casamonica condannato a quindici anni

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento