13 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, crollo scala mobile Metro Repubblica: coinvolti tifosi Cska

di Redazione

I passeggeri sono rimasti incastrati fra i gradini e gli ingranaggi della scala mobile

Crolla la parte inferiore della scala mobile della stazione Repubblica della Metro A di Roma. E’ successo stasera, martedì 23 ottobre, alle ore 19:00 circa, nell’orario di punta e maggiore traffico.

Secondo una prima ricostruzione, testimoni raccontano di tifosi russi, almeno un centinaio, che stavano saltando, intonando cori e si spingevano sulla scala mobile che è collassata. I feriti sarebbero una ventina, di cui cinque gravi, per lo più di nazionalità russa, e di cui uno rischierebbe l’amputazione di una gamba.

I passeggeri sono rimasti incastrati fra i gradini e gli ingranaggi della scala mobile.

Sul posto Polizia, Carabinieri, ambulanze del 118, militari dell’Esercito e Vigili del Fuoco. 

La Sindaca Virginia Raggi si è recata sul posto presso la stazione metro Repubblica, e al termine del sopralluogo all’interno della stazione metro, dove questa sera a causa del cedimento di una scala mobile sono rimaste ferite 20 persone, ha dichiarato: “Come sapete è arrivata la Procura, per cui ci sono gli inquirenti che stabiliranno le cause. Nel frattempo ribadisco la vicinanza ai feriti e ai cittadini russi e ringrazio chiaramente tutte le forze dell’ordine che sono arrivate sul posto immediatamente e si sono attivate per riuscire ad aiutare queste persone. Alcune di queste sono in ospedale e altre sono comunque state assistite. Siamo assolutamente vicini a queste persone per qualsiasi necessità”, ha concluso la prima cittadina.

“Eravamo circa un centinaio di tifosi, qui in piazza della Repubblica, quando si è verificato l’incidente. Ci siamo ritrovati qui come avevamo fatto quattro anni fa”. A parlare è una tifosa russa che si trovava all’interno della stazione della metropolitana quando si è verificato l’incidente. Secondo quanto raccontato dalla donna e da altri testimoni, decine di tifosi russi si erano radunati proprio nella stazione di piazza della Repubblica per recarsi in gruppo allo stadio per vedere la partita di calcio di Champions League con la Roma, esattamente come fecero nel 2014 quando le due squadre si affrontarono all’inizio della medesima competizione.

Aggiornamento ore 23.00: Al Policlinico Umberto I di Roma sono arrivate tre persone rimaste coinvolte nell’incidente alla scala mobile della metro A alla fermata di Repubblica: due in codice rosso e una in codice giallo. Lo fa sapere una nota del nosocomio capitolino. Il primo codice rosso è un 37enne che si trova in condizioni stabili, ha un trauma degli arti inferiori con vasta esposizione cutanea e non presenta problemi ossei. È in attesa di ulteriori accertamenti. Necessita di intervento chirurgico ricostruttivo.

Il secondo codice rosso è un 33enne che presenta un trauma complesso della gamba destra con frattura scomposta ed esposta del terzo distale di tibia e perone. In corso di stabilizzazione, è in sala operatoria per intervento ricostruttivo su tessuti molli e stabilizzazione della frattura di tibia e perone. Il codice giallo è un 27enne con frattura composta di malleolo peroneale e ferite di entrambe le caviglie; deve essere sottoposto a trattamento ortopedico conservativo e sutura delle ferite. In tutti i pazienti deve essere completato l’iter diagnostico. ( Dire)

Leggi anche:

Scontri Roma-Cska, libero il tifoso romanista

Roma. Ostia, Scompaginato Clan Triassi, rivale degli Spada

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento