09 Marzo 2021

Pubblicato il

Sciopero Trasporti a Roma: si astengono il 60% degli autisti Atac

di Redazione

Chiuse la metro A e B e la Roma-Lido, rallentamenti sulla Roma-Viterbo e forte la percentuale di astensioni tra i bus di linea

Chiuse la metro A e B, chiusa la Roma-Lido, rallentamenti sulla Roma-Viterbo e forte la percentuale di astensioni tra i bus di linea: 60% del personale operativo Atac (autisti, macchinisti, addetti di stazione, verificatori, ausiliari del traffico), mentre nelle aziende private del consorzio Roma Tpl emerge il 100% di adesione alla Trotta bus. Questi sono i primi dati dello sciopero indetto dall'Usb in tutto il trasporto pubblico della Capitale, spiega il sindacato in una nota, "che dimostrano non solo il fallimento del tentativo di boicottaggio da parte dell'assessore Esposito, ma che i lavoratori ribadiscono con forza il netto no alla privatizzazione di Atac e rivendicano i loro diritti nelle aziende del consorzio Roma Tpl"

"C'è un clima complessivamente molto difficile in città. Qualcuno pensa che sia giusto non pagare il biglietto, ma questo è un gatto che si morde la coda: la legge si rispetta, perché se uno pensa di rispettarla solo quando ritiene che il servizio sia adeguato non siamo più in una democrazia con delle regole ma siamo nell'anarchia, una delle peggiori pratiche della storia". Lo ha detto l'assessore ai Trasporti di Roma Capitale, Stefano Esposito, intervenendo in diretta ai microfoni di Radio anch'io su Radio1, in merito alla situazione dei trasporti a Roma. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento