Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Luglio 2022

Pubblicato il

Roma, rubano marmitte a Smart e poi tentano la fuga: tre arresti

di Redazione
Oltre a loro, nelle ultime ore, sono state denunciate altre due persone per ricettazione, poiché trovate in possesso di 5 marmitte
Carabinieri
Carabinieri

Come riportato dall’agenzia Nova, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Tre Teste hanno arrestato tre uomini di 26, 22 e 16 anni. I tre, tutti con precedenti, sono gravemente indiziati di concorso in furto aggravato.

Carabinieri
Carabinieri

Una segnalazione al 112 ha permesso ai militari di intervenire in via Locorotondo, in cui erano state notate alcune figure a bordo di un’auto, che inoltre si aggiravano con fare sospetto tra alcune vetture. I Carabinieri hanno colto i protagonisti mentre asportavano gli impianti di scarico di alcune Smart parcheggiate.

Roma, furti di marmitte Smart

I tre sono stati successivamente intercettati e fermati mentre si trovavano a bordo di un’auto a noleggio. Poi hanno tentato la fuga a piedi, opponendo resistenza subito dopo. I militari, nel corso delle perquisizioni, hanno rinvenuto e sequestrato 6 terminali di scarico. Ma anche “specifiche attrezzature per la rimozione di marmitte e catalizzatori”, dentro al bagagliaio e al vano portaoggetti dell’auto.

Carabinieri
Carabinieri

Gli arresti sono stati convalidati per i due maggiorenni, dopo essere stati condotti presso il Tribunale Ordinario di Roma. Il 16enne, invece, “è stato associato presso il centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli”.

Oltre a loro, nelle ultime ore sono state denunciate altre due persone per ricettazione. I due, fermati per un controllo da una pattuglia dei Carabinieri, “sono stati trovati in possesso di altre 5 marmitte appartenenti a ad autovetture Smart, nonché attrezzi utili alla rimozione di marmitte e catalizzatori”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo