01 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, rapina in profumeria a Via Collatina: bottino da 50.000 euro, 3 arresti

di Eleonora Cantini

Il colpo era stato messo a segno a Novembre scorso: in manette 3 italiani per rapina a mano armata, ricettazione e possesso illegale di arma da fuoco

Nella giornata di oggi, la Polizia di Stato ha arrestato 2 persone che lo scorso 8 Novembre hanno rapinato una profumeria in Via Collatina portando a casa un bottino sostanzioso: 47.490 euro.

Sono finiti in manette due romani di 44 e 53 anni, insieme al loro complice di 49 anni.

La rapina e la fuga

La rapina è avvenuta mentre la commessa della profumeria stava consegnando l’incasso della giornata di quasi 50.000 euro a una persona addetta al ritiro e al deposito del denaro.

Venuti a conoscenza delle modalità, del luogo di consegna e di ritiro dell’incasso, i tre uomini hanno agito dividendosi i ruoli: due impiegati nell’esecuzione materiale del furto e uno tenuto a fare da palo.

C’è stato però un inconveniente: dopo aver rubato la borsa con i soldi, i ladri sono stati minacciati con una pistola e costretti ad abbandonare lo scooter. I malviventi sono scappati a piedi e hanno abbandonato il caso e la pistola dietro una siepe.

Uno dei ladri ha provato a mimetizzarsi dentro un negozio ma è stato arrestato in flagrante dagli agenti del Reparto Volanti.

Gli altri due ladri sono invece riusciti a scappare su un’auto guidata dal palo.

Le indagini

Dopo il primo arresto, le indagini sono state portate avanti dal Commissariato Torpignattara e dalla Squadra Mobile di Roma. Grazie a un fotogramma delle telecamere di videosorveglianza del negozio dove il ladro arrestato aveva provato a nascondersi, la Polizia è venuta in possesso del fermo immagine di uno dei due ladri fuggiti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’immagine è stata poi analizzata al S.A.R.I., un sistema di investigazione che associa l’immagine di una persona non identificata alle generalità di tutti coloro che sono schedati nelle banche dati della Polizia.

Gli Agenti sono così riusciti ad individuare un 53enne originario di Civitavecchia e a seguire anche il ladro che faceva da palo.

Adesso i 3 uomini si trovano in carcere con l’accusa di rapina aggravata, ricettazione e detenzione illegale di arma da fuoco.

 

Leggi anche:

Roma, frana a Castel Giubileo: terra e fango ovunque, evacuata palazzina

Ennesima tragedia sulle strade di Roma: muore pedone 89enne investito da auto

 

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento