01 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, venerdì 17 gennaio ancora limiti di circolazione e domenica 19 ecologica

di Redazione

Indetta per domani, venerdì 17 gennaio, un'altra giornata di stop ai veicoli inquinanti

Il persistere degli altissimi livelli di inquinamento da PM10 rilevati dalla rete di monitoraggio dell'inquinamento di Roma, verificati anche dall'Arpa Lazio, è stato indetto anche per domani, venerdì 17 gennaio, un giorno di blocco per i veicoli inquinanti

La limitazione riguarderà la circolazione nella fascia verde di tutti i mezzi privati , nello specifico l'ordinanza sindacale stabilisce la limitazione della circolazione dalle ore 7:30 alle 10:30 e dalle ore 16:30 alle 20:30 per tutti gli autoveicoli diesel da Euro 3 fino a Euro 6.

Il provvedimento stabilisce anche domani, venerdi' 17 gennaio, (oltre ai divieti gia' previsti dalla D.C.S. n. 4/2015) dalle ore 7:30 alle 20:30 la limitazione della circolazione veicolare nella Ztl Fascia verde di Roma per: ciclomotori e motoveicoli Euro 0 ed Euro 1; autoveicoli benzina Euro 2.

Sotto contollo anche i riscaldamenti, infatti il provvedimento prevede che gli impianti termici dovranno essere gestiti in modo da garantire una temperatura dell'aria negli ambienti non superiore a 18 o 17 gradi in funzione del tipo di edificio. Gli interventi sono stati adottati sulla base dei criteri indicati nel Piano di intervento operativo, come stabilito dalla delibera 76 del 28 ottobre 2016. I rilevamenti hanno, infatti, evidenziato livelli di inquinamento elevati e una situazione prevista di forte e persistente criticita' nei prossimi giorni. Il testo dell'ordinanza e le relative deroghe sono riportati online sul portale di Roma Capitale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il 19 gennaio invece e' stata disposta la Domenica ecologica, con cui si limita la circolazione a tutti i veicoli a motore nella Ztl Fascia verde dalle ore 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 fino alle 20.30.

Il Post della Raggi

La sindaca Virginia Raggi spiega sul suo ultimo post su Facebook, attraverso una metafora semplificativa, cosa sta succedendo a Roma e a cosa servono le miisure adottate:

"Immaginiamo una stanza con le porte e le finestre chiuse, come l’area fumatori di un aeroporto, e 10 persone che fumano al suo interno. L’aria in breve tempo diventa irrespirabile. C’è un problema: le porte non possono essere aperte. Rimanere così al suo interno è insostenibile. A quel punto per migliorare la situazione viene chiesto a cinque persone di non fumare. L’aria nella stanza continua ad essere densa di fumo ma almeno si evita che peggiori.

E’ quello che sta accadendo nella città di Roma dove, in questi giorni, l’aria registra una alta concentrazione di polveri dannose alla salute anche a causa dei gas di scarico delle automobili e delle condizioni climatiche che ne favoriscono l’accumulo. Come amministrazione siamo intervenuti con gli strumenti emergenziali a disposizione: negli orari più trafficati, abbiamo vietato la circolazione alle automobili più inquinanti. E’ come se avessimo chiesto a una parte dei fumatori di non appesantire ancora di più l’aria della stanza chiusa. 

C’è chi dice che i motori diesel euro 6 non inquinano. Non è proprio così. Ecco il link alla relazione degli uffici tecnici per rispondere alle domande più frequenti: https://www.comune.roma.it/web/it/notizia/smog-le-risposte-alle-vostre-domande.page"

 

 

Leggi anche: 

Roma, blocco auto: Virginia Raggi e le armi di distrazione di massa

Roma, rapina in profumeria a Via Collatina: bottino da 50.000 euro, 3 arresti

 

 

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento