Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Roma, inaugurato il presepe di sabbia a San Pietro

di Redazione
Si chiama "Sand Nativity" ed è stato realizzato con la sabbia dorata della spiaggia di Jesolo da quattro scultori selezionati dal Comune di Jesolo

Non solo l'albero di Natale donato dal Friuli Venezia Giulia. In Vaticano è stato inaugurato il presepe davanti alla Basilica di San Pietro: si tratta di una Natività realizzata interamente in sabbia. Si sviluppa su una superficie di circa 25 metri, con un bassorilievo di 16 metri di lunghezza, 5 di altezza e 6 metri di profondità.

Vuoi la tua pubblicità qui?

San Pietro, presepe di sabbia in Vaticano

Il presepe si chiama "Sand Nativity", che significa appunto natività di sabbia, ed è stato costruito con la sabbia dorata della spiaggia di Jesolo da quattro scultori selezionati dal Comune di Jesolo, che, insieme al Patriarcato di Venezia, ha donato il presepe a Papa Francesco.


Inaugurato a San Pietro il presepe di sabbia 

La sabbia di Jesolo con cui è stata realizzata la Natività è “materiale povero, richiama la semplicità, la piccolezza e anche la fragilità  con cui Dio si è mostrato con la nascita di Gesù nella precarietà di Betlemme”, ha spiegato il Patriarca. La sabbia è stata mescolata con acqua e compattata con macchinari appositi in "casseri" di legno, in modo che possa essere lavorata e manipolata dagli scultori.

 

Leggi anche:

Alberi di Natale a Roma, a Ponte Milvio il rivale di Speraggio

Roma e l'Albero di Natale: Spelacchio, Spezzacchio… e che cacchio!

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo