Pechino 2022 recap, day 5: Moioli out, azzurri senza medaglie

3

Dopo un ottimo inizio, l’Italia alla quinta giornata di Pechino 2022 manca l’appuntamento con la medaglia, leccandosi le ferite per il mancato podio della portabandiera Moioli nello snowboard.

Moioli out in semifinale, delusione cocente

Michela Moioli, senza averne fatto mistero, andava a caccia del bis d’oro dopo PyeongChang. La bergamasca di Alzano Lombardo domina qualificazioni, ottavi e quarti di finale ma in una semifinale durissima paga a caro prezzo un’imperfezione in una gobba e viene eliminata dalle storiche rivali Jacobellis e Trespeuch, alla fine oro e argento. Un settimo posto finale che fa rabbia, soprattutto per un’ambiziosa e perfezionista come lei, ma con la possibilità di riscatto: sabato sarà di nuovo in pista per la prima gara olimpica mista dello snowboard cross.

Gli altri risultati di oggi

Nello doppio maschile dello slittino Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner, dopo il quarto posto della prima manche, tentano il tutto per tutto nella seconda discesa e sbagliano, finendo in sesta piazza. Nello short track Yuri Confortola si è spinto in finale nei 1500m (Sighel squalificato ai quarti) arrivando però all’ultimo posto in un’anomala finale a 10. Grande rammarico per la staffetta femminile che ricopriva la seconda posizione in semifinale quando Mascitto è andata a terra. Nelle batterie dei 1000m femminili invece Arianna Fontana va agevolmente avanti

Nel Big Air dello sci freestyle a 18 anni Leonardo Donaggio conferma la quinta piazza della qualificazione: è il miglior risultato per un azzurro nella disciplina alle Olimpiadi. Nello slalom femminile, l’unica specialità dello sci alpino con l’Italia ai margini, Federica Brignone è uscita nella seconda manche, con Gulli e Della Mea al 29° e 30° posto. Nella gara d’esordio della combinata nordica azzurri lontano dalle medaglie con Buzzi 16°, Pittin 32° e il giovane Bortolas 33°.

Programma di domani

Nella sesta giornata di gare, dopo la delusione per la Moioli, sarà la volta degli uomini dello snowboard cross (per l’Italia in gara Sommariva, Visintin, Leoni e Ferrari). Si chiuderà il concorso del pattinaggio di figura al maschile, con i giovani Grassl e Rizzo alla caccia di una preziosa Top10. Dopo la clamorosa medaglia d’oro, torna in pista il curling con l’inizio del torneo maschile, in cui sarà impiegato Amos Mosaner nella squadra capitanata da Joel Retornaz. Per le discipline della neve ci sarà la combinata alpina maschile di sci alpino e la 10 km in tecnica classica di sci di fondo. Possibilità azzurre nella prova a squadre nello slittino e nei 5000 metri femminili con Francesca Lollobrigida che può stupire ancora.

Pechino 2022 Recap day 5: il medagliere aggiornato

RankNazioneOriArgentiBronziTotale
1)Germania5308
2)Norvegia42410
3)Svezia4127
4)Paesi Bassi3317
5)Cina3205
6)Austria24410
7)ITALIA2417
8)ROC*23611
9)Slovenia2125
10)Stati Uniti1517
*ROC= Russian Olympic Committee