Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Agosto 2022

Pubblicato il

Modena, arriva la confessione della babysitter del bimbo caduto dal balcone

di Redazione
"L'ho preso e l'ho lanciato dalla finestra. Non so perché l'ho fatto, ho avuto un malore. Una sorta di catalessi", ha rivelato la donna
Ospedale Maggiore - Bologna (foto Dire)
Ospedale Maggiore - Bologna (foto Dire)

La babysitter 32enne del bimbo di 13 mesi caduto dal balcone, ora ricoverato all’ospedale Maggiore di Bologna in gravi condizioni, ha confessato. “L’ho preso e l’ho lanciato dalla finestra. Non so perché l’ho fatto, ho avuto un malore. Una sorta di catalessi”, ha detto la donna, come riportato da SkyTg24. Dichiarazioni arrivate spontaneamente nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto.

La babysitter, infatti, era accusata di aver volontariamente fatto cadere il piccolo dalla finestra del secondo piano della casa di Soliera, in provincia di Modena, la mattina del 31 maggio. Per la donna, accusata ora di tentato omicidio, potrebbe essere richiesta una perizia psichiatrica.

“L’ho preso e l’ho lanciato dalla finestra”: arriva la confessione della babysitter

Nei giorni scorsi, la nonna del bimbo aveva dichiarato che “la babysitter seguiva il piccolo già da qualche mese, ma non aveva mai dato segni di squilibrio”. Un vicino di casa, invece, ha commentato: “Da quel che mi risulta era stressata”. Il bambino, nonostante le gravi condizioni, non sarebbe più in pericolo di vita.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo