Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Maggio 2022

Pubblicato il

Google, sarà possibile chiedere di oscurare indirizzi privati e numeri di telefono dalle ricerche

di Redazione
Si potrà richiedere la rimozione fornendo a Google indirizzi web che puntano ai dati personali e le pagine di ricerca che riportano ai link
Google (via Facebook)
Google (via Facebook)

Come riportato da Ansa.it, nei risultati di Google non compariranno più indirizzi privati e numeri di telefono personali, nel caso in cui il legittimo proprietario decidesse di opporsi.

Google ( via Facebook)
Google ( via Facebook)

La rimozione delle informazioni dovrà essere richiesta attraverso la fornitura al colosso americano di indirizzi web che puntano ai dati personali. E le pagine di ricerca che riportano ai link. In questa maniera, il team di sicurezza potrà indagare.

Google, la decisione sulla rimozione delle informazioni

Tuttavia, l’accesso a informazioni “di pubblico interesse, professionalmente rilevanti o di origine governativa”, saranno preservate. Infatti, anche nel caso in cui la richiesta venisse accolta, i dati rimarranno visibili sul sito originale che li ospita, pur venendo esclusi dai risultati di ricerca.

Prima dello stato attuale, era possibile richiedere la rimozione delle informazioni solo in caso di rischio di furto, identità o denaro. Con questa decisione, la protezione si allarga così anche a contesti fisici e non solo digitali. Conseguentemente, in ballo potranno esserci anche i numeri identificativi governativi, numeri di conto bancario e carte di credito.

Ma anche immagini di documenti di identità e firme autografe, cartelle cliniche, indirizzi fisici, numeri di telefono ed email. Così come credenziali d’accesso riservate, immagini personali intime non consensuali, video deepfake pornografici e immagini modificate al pc.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo