Caserta, finto carabiniere promette posto in Vaticano per 20mila euro: arrestato

4

Come riportato da SkyTg24, un 34enne di Ciampino è stato arrestato ad Aversa, in provincia di Caserta, con l’accusa di aver truffato una donna, a cui avrebbe promesso di far assumere il figlio presso il Vaticano in cambio di 20mila euro.

Arresto dei Carabinieri
Arresto dei Carabinieri

La modica cifra sarebbe stata consegnata dalla donna in due anni, in diverse tranche. L’uomo è stato arrestato mentre intascava dalla vittima 300 euro. Pagamenti che, appunto, secondo i militari, sarebbero cominciati dal 2020. L’uomo, per ottenere la sua fiducia, si sarebbe qualificato come maresciallo dei Carabinieri con “agganci importanti” presso lo Stato Pontificio.

Finto carabiniere promette posto in Vaticano al figlio per 20mila euro

Il 34enne era stato denunciato dalla donna, 51enne di Frignano (Caserta), presso la caserma dei Carabinieri. I pagamenti, secondo la versione della vittima, sarebbero serviti per “oliare la macchina” e perfezionare l’assunzione del figlio. Successivamente, intuendo che si trattava di promesse false, la donna ha deciso di interrompere il pagamento. Così, il finto militare avrebbe minacciato lei e il figlio di morte, tanto da spingerla a denunciare.