19 Maggio 2021

Pubblicato il

Il suggerimento della Lega

Caos Covid e Dpcm, la proposta di Salvini: riservare fasce orarie a over 70

di Redazione

Salvini: "Non vogliamo isolare over 70 o chiuderli in casa. Ma riservare loro degli orari per fare commissioni senza folla e mezzi pieni"

matteo salvini
Il segretario della Lega Matteo Salvini

Salvini si esprime su Covid e tutela degli over 70. In queste settimane il Governo e il comitato tecnico-scientifico stanno facendo tutti gli sforzi possibili per abbassare la curva dei contagi, ma evitando un secondo lockdown.

Le ipotesi sono quelle di un coprifuoco nazionale alle 21:00, divieto di spostamento tra regioni, chiusura musei in aggiunta a cinema e teatri e dei centri commerciali nel fine settimana.

Ieri, 2 novembre, si sono registrati 22.253 casi su 137.731 tamponi effettuati e 233 morti.

Matteo Salvini, in Aula al Senato durante le dichiarazioni di voto sulle comunicazioni del premier Conte in relazione alla situazione epidemiologica ha avanzato una proposta.

Matteo Salvini sugli over 70

“La proposta che facciamo non è di isolare gli uomini e le donne over 70 del nostro Paese, nemmeno di chiuderli in casa o ignorarli. Ma di riservare loro degli orari durante il giorno per quando devono fare la spesa, i tamponi, i controlli sanitari o l’uso dei mezzi pubblici”.

In effetti coloro che dobbiamo tutelare con più attenzione sono proprio gli over 70, che con l’età avanzata e patologie pregresse rischiano di più di aver bisogno di ricovero e terapia intensiva o purtroppo il decesso.

“L’età media dei pazienti deceduti e positivi a SARS-CoV-2 è 80 anni (mediana 82, range 0-109, Range InterQuartile – IQR 74-88). Le donne sono 16.002 (42,7%). L’età mediana dei pazienti deceduti positivi a SARS-CoV-2 è più alta di 30 anni rispetto a quella dei pazienti che hanno contratto l’infezione (età mediane: pazienti deceduti 82 anni – pazienti con infezione 51 anni)”, secondo l’Istituto Superiore di Sanità.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento