Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Agosto 2022

Pubblicato il

Benzina, prezzi in forte rialzo: media self oltre 1,91 euro/litro. E accelera anche l’inflazione

di Lorenzo Villanetti
"L'inflazione torna ad accelerare salendo a un livello che non si registrava da marzo 1986 (quando fu pari a +7,0%)", spiega l'Istat
distributore di benzina

Come riportato dall’Adnkronos, si sta osservando un forte rialzo sui listini dei prezzi consigliati dei maggiori marchi di carburante. La media in Italia della benzina self-service ha superato 1,91 euro/litro. Secondo Staffetta Quotidiana, Eni, IP e Q8 hanno aumentato di due centesimi al litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio, mentre Tamoil di quattro sulla verde, e di tre sul diesel.

distributore di benzina

Di seguito le medie dei prezzi comunicati all’Osservatorio del Ministero dello Sviluppo economico, rilevati su 15mila impianti circa, alle 8:00 di ieri mattina: benzina self-service 1,912 euro/litro (+12 millesimi); diesel 1,829 euro/litro (+9). Benzina servito 2,042 euro/litro (+13); diesel 1,967 euro/litro (+11). Gpl servito 0,831 euro/litro (senza variazioni); metano servito 1,856 euro/kg (+7); gnl 2,083 euro/kg (-1).

Accelera anche l’inflazione. Istat: “Livello che non si registrava da marzo 1986”

Non solo carburante, perché – come riportato dall’Ansa – a crescere è anche l’inflazione. L’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività, infatti, è aumentato dello 0,9% (su base mensile), e del 6,9% (su base annua). Come spiegato dall’Istat, a maggio “l’inflazione torna ad accelerare salendo a un livello che non si registrava da marzo 1986 (quando fu pari a +7,0%).

Gli elevati aumenti dei prezzi dei Beni energetici – prosegue l’Istat – continuano a essere il traino dell’inflazione (con quelli dei non regolamentati in accelerazione) e le loro conseguenze si propagano sempre più agli altri comparti merceologici, i cui accresciuti costi di produzione si riverberano sulla fase finale della commercializzazione. Accelerano infatti i prezzi al consumo di quasi tutte le altre tipologie di prodotto, con gli Alimentari lavorati che fanno salire di un punto la crescita dei prezzi del ‘carrello della spesa‘”.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo