Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Luglio 2022

Pubblicato il

Lo sapevate che

Barback Games Roma: i giochi Fernet-Branca dedicati ai barman assistant

di Redazione
Era il 2019 quando arrivarono per la prima volta in Italia, i “Barback Games”, un evento firmato Fernet-Branca davvero unico nel suo genere
Barman che prepara cocktails
Barman che prepara cocktails

Era il 2019 quando abbiamo assistito, per la prima volta in Italia, ai “Barback Games” un evento firmato Fernet-Branca davvero unico nel suo genere, imperdibile per gli addetti ai lavori, ma di grande fascino anche per il pubblico più ampio.

Molto spesso ci si congratula per il successo di una bella serata e di buoni cocktail con gli organizzatori o i barman: ma chi sono gli eroi invisibili che, dietro le figure più in risalto, garantiscono il vero successo degli eventi più “in” delle nostre serate mondane? Scopriamo chi sono i Barback e che tipologia di evento Fernet-Branca dedica loro in tutto il mondo.

I Barback Games, i giochi-evento Fernet-Branca dedicati ai barman assistant, nascono nel 2007 a San Francisco e nel giro di pochissimo tempo diventano un vero e proprio fenomeno negli Usa, da New York City a Chicago, da Boston a San Diego, sino a raggiungere l’Europa e il resto del mondo.

Ma di cosa si tratta nello specifico?

I Barback Games sono dei giochi che danno vita a un vero e proprio show divertente e ricco di sfide in cui si celebra, ed evidenzia, la stretta connessione del marchio Fernet-Branca con l’intera comunità dei bartender. Le sfide sono dedicate appunto ai “Barback”, o runner, che nelle serate mondane, quando i clienti sono intenti a divertirsi nei locali sorseggiando ricercati e gustosi cocktail, ricoprono un ruolo cruciale di supporto ai barman, occupandosi di tutte quelle piccole attività collaterali che consentono loro di svolgere in serenità e al meglio il loro lavoro.

Durante questi giochi, i Barback si battono per dimostrare il loro ruolo fondamentale per far sì che ogni serata fili liscia e non ci siano sgradevoli sorprese.

Ciascuna competition si compone di quattro prove che possono cambiare di edizione in edizione: c’è, ad esempio, il trasporto di cartoni di bibite o fusti, la prova di set up e pulizia della postazione bar, la dimostrazione di abilità nel riuscire a portare il maggior numero di bicchieri senza romperli. Sarà la velocità a fare la differenza, dal momento che il tempo migliore di ciascun concorrente, sommando quelli di ciascuna prova, decreterà il vincitore, ma è soprattutto una questione di determinazione, preparazione e resistenza. Quella che, alla fin fine, consente a questi abilissimi professionisti, di andare oltre la stanchezza e le difficoltà e riuscire al meglio in ogni momento del proprio prezioso e cruciale lavoro.

Barback Games a Roma, gli inizi

La prima edizione italiana dei Barback Games, nel settembre 2019 a Roma, proclamò il suo vincitore tra oltre cento concorrenti partecipanti da tutta Italia: il re della serata fu Kerim Amor, ventitreenne di Comiso che si aggiudicò contestualmente la possibilità di accedere alla finale europea dei giochi dello stesso anno a Berlino durante il “Bar Convent”.

In quell’occasione la partecipazione e il successo furono così elevati che oggi, a tre anni di distanza, l’evento sta per tornare. La seconda edizione dei giochi targati Fernet-Branca andrà in scena durante il Bar Show 2022, sempre a Roma, il 30 e 31 maggio e la capitale è pronta ad accogliere tutti i migliori e più coraggiosi eroi nascosti di questo mondo: coloro che, spesso con poca gloria, sono il vero motore della movida notturna.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo