22 Giugno 2021

Pubblicato il

Allarme terrorismo a Roma, Marino: “Alfano intervenga”

di Redazione

Parla il sindaco di Roma: "Da Alfano mi aspetto 500 uomini in più"

"Un attacco a tutta la civiltà europea". Così il sindaco di Roma Ignazio Marino definisce le minacce dell'Isis rivolte all'Italia, e alla Capitale in particolar modo. "Credo sia sotto gli occhi di tutti che il pericolo che si è manifestato a gennaio presso la redazione di Charlie Hebdo non sia un attacco isolato alla Francia ma a tutta la nostra civiltà europea".

Per questo il primo cittadino invoca l'aiuto del Ministero dell'Interno. "La promessa fatta dal Ministero dell'Interno di 500 uomini delle forze dell'ordine in più e 85 militari comunicati a me ufficialmente dal signor Prefetto – ha aggiunto il primo cittadino a margine di una conferenza in Campidoglio – sia una promessa che vada onorata, perché in altri Paesi il ministro dell'Interno è intervenuto con grande determinazione".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento