22 Settembre 2021

Pubblicato il

Una mozione per chiedere igiene e sicurezza nelle scuole di Roma

di Redazione
Mozione proposta dal M5S Roma e sottoscritta da altri consiglieri di Roma Capitale

“Igiene pubblica e sicurezza dei luoghi destinati all’educazione e all’istruzione dei propri abitanti” fa rima con “decoro dei luoghi deputati all’istruzione” che costituisce conditio sine qua non per “dare un esempio ai cittadini in fase evolutiva” e deve pertanto essere considerato “anch’esso una priorità per l’Amministrazione di Roma Capitale”. Sono queste le premesse da cui muovono i consiglieri del Movimento 5 Stelle di Roma, che hanno presentato una mozione in Assemblea Capitolina, poi accolta  e firmata anche da altri consiglieri comunali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Una premessa che però viene, ogni giorno, disattesa. Non sono rari, né isolati, i casi in cui le scuole dei nostri figli si presentano come non vorremmo mai vederle: strutture fatiscenti e sporche. Tanto da costituire riparo per ospiti indesiderati. E così, troviamo i topi nella scuola di via Titina De Filippo in Municipio III, nel nido Stella Stellina, a Cinecittà nella scuola Bachelet, solo per citare qualche esempio delle cronache recenti.

Per tutti questi motivi, il sindaco e la Giunta tutta vengono impegnati a “richiedere a chi di dovere, nel rispetto delle competenze individuate, di effettuare tempestivamente la pulizia e lo sfalcio dell’erba delle aree verdi pertinenziali agli edifici scolastici”; “richiedere ad AMA di effettuare con cadenza quotidiana lo svuotamento dei cassonetti e la raccolta di rifiuti nel raggio di 500 metri di ogni plesso scolastico”; “implementare, nelle disponibilità di Roma Capitale, i fondi a disposizione dei Municipio per la derattizzazione e la disinfestazione”. La mozione è stata approvata.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo