Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Maggio 2022

Pubblicato il

Tipi romani: “Pipino il Greve” di Giuliano Compagno

di Redazione
L'avviso sopra la tazza del WC dei bar e delle trattorie di Roma è un passaggio ineludibile tra finzione e minzione

Fenomeno residuale della stampa a caratteri mobili, l’avviso sopra la tazza del wc dei bar e delle trattorie di Roma è un passaggio ineludibile tra finzione e minzione. Che la raccomandazione venga regolarmente disattesa, lo prova lo stato medio dei bagni pubblici, al cui confronto certe scene di Trainspotting sono poesia pura. Ma al di là della decenza, interessa il tipo di messaggio che, a seconda della clientela, il barista decide di lanciare all’avventore: dall’evergreen della rima centro ∕ dentro alla sapida ironia sulle pretese dimensioni peniche, dal richiamo al bene comune all’appello etico… Quel che sarebbe ovvio e nemmeno detto in una società mediamente avanzata, a Roma viene espressamente implorato, come se il visitatore fosse chiamato a emendare le nefandezze dei clienti abituali, i cosiddetti intoccabili del cappuccio e giornale.             

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo