Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

Tazze personalizzate: i migliori suggerimenti per la loro creazione

di Redazione
In tutti i regali promozionali la personalizzazione presenta un aspetto decisamente importante e consente di aumentare il valore della tazza
tazza personalizzata
Tazza personalizzata

Spesso e volentieri, in tanti ambiti, si sente parlare di tazze personalizzate. Un prodotto che torna molto utile nel momento in cui si deve fare un regalo a un parente, un amico o un’altra persona cara.

Avete in mente quelle tradizionali tazze che riportano il nome della persona, oppure una particolare immagine o, ancora, una frase divertente. Ma ci sono anche quelle che si possono acquistare nei negozi turistici di varie città, in cui viene riportata l’immagine di uno dei luoghi più caratteristici di quel luogo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

In tutti i regali promozionali, è abbastanza facile intuire come la personalizzazione presenta un aspetto decisamente importante, dal momento che consente di aumentare il valore della tazza. Affascina i consumatori, ma non solo, dal momento che dà una mano anche all’identificazione del brand con quel determinato prodotto.

Oggetto di valore

Uno dei primi aspetti da considerare, preliminare ancora alla scelta delle tazze pubblicitarie, è senz’altro quello di trovare il corretto equilibrio tra l’identità di marca e il pubblico a cui si sta mirando. Una prima domanda che bisogna porsi è se le persone che riceveranno un simile regalo promozionale lo avvertiranno anche come un oggetto di valore.

Nel caso in cui la risposta a una simile domanda sia positiva, è chiaro che serve che le tazze personalizzate vadano a rispettare in tutto e per tutto la brand identity del marchio, conoscendo anche il pubblico di destinazione.

Di conseguenza, è abbastanza facile intuire come il lavoro da fare non è solamente quello di effettuare la personalizzazione della tazza inserendo il logo, così come i colori che caratterizzano l’azienda. Ma è importante anche tenere in considerazione le preferenze della clientela che andrà a ricevere questi prodotti.

Ad esempio, se le tazze personalizzate verranno usate solo ed esclusivamente in ufficio, allora si può optare per una personalizzazione che metta completamente in evidenza l’identità aziendale. Nel caso in cui, invece, siano create come regali per i clienti oppure per tutti coloro che prenderanno parte ad un evento, allora va tenuto conto anche del profilo del proprio pubblico posto come target, cercando di capire se il design che si ha in mente potrebbe essere affascinante e raccogliere il consenso dei destinatari.

Quale formato conviene scegliere?

Per quanto riguarda la scelta del formato che caratterizza la tazza, è chiaro che l’unico aspetto da seguire è quello di comprendere l’impiego che verrà fatto del prodotto stesso. Da una parte ci sono delle tazze dedicate alla colazione, che possono essere da cappuccino oppure da tè, ma anche le tazze mug e quelle per il caffè.

Da non dimenticare anche la presenza delle tazze takeaway, che ricordano da molto più vicini i bicchieri, con tanto di coperchio che viene realizzato in silicone e consentono di consumare acqua o altre bevande nel corso della giornata.

Tra gli altri aspetti che si devono prendere in considerazione troviamo il logo e il colore. Il vantaggio principale è quello di avere già le idee molto chiare in mente, ma è normale provare a tradurlo in maniera molto più fisica.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il brainstorming è decisamente importante, ma serve poi essere anche pratici, provando a capire il risultato finale della tazza una volta applicato il logo che è stato scelto. Per questa ragione, si può provare a cominciare da una bozza grafica virtuale, che si dovrà valutare in compagnia del preventivo. Per fare in modo di avere un’idea del prodotto che si ha intenzione di realizzare, affidandosi ad aziende affidabili ed esperte in questo settore come Maxilia.

Prima di partire con la produzione delle tazze personalizzate per la propria azienda, si deve anche scegliere i colori che devono caratterizzare tale prodotto. Cercate di puntare su dei colori che riescano ad associarsi molto bene anche con il logo dell’azienda.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo