21 Settembre 2021

Pubblicato il

Tavolino selvaggio, interviene Ranucci (PD) sulla vicenda

di Redazione
L'esponente del PD chiede di accertare che non ci siano infialtrazioni della malavita dietro le proteste dei ristoratori

Dopo le pesanti polemiche in seguito all'operazione "tavolino selvaggio" e le altrettato pesanti parole del sindaco Ignazio Marino, arrivano le dichiarazione del deputato del Pd Raffaele Ranucci che chiede di accertare l'origine della protesta. Di seguito le sue parole:

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Già lo scorso anno, infatti, la task force del Comune di Roma aveva rilevato come nel centro storico il 95% dei bar e dei ristoranti risultassero fuori norma rispetto all'occupazione del suolo pubblico, tanto che i ristoratori vennero pesantemente sanzionati. Dal 1° gennaio 2014 in molte zone di Roma sono in vigore i 'piani di massima occupabilità', che consentono agli imprenditori di sapere quanto spazio hanno a disposizione per i tavoli, tutelando i comportamenti virtuosi. In vista della manifestazione, indetta dai ristoratori contro l'operato del Comune e dei vigili davanti al Campidoglio è necessario sapere cosa intende fare il ministro dell'Interno per sostenere il Comune di Roma in questa battaglia per la legalità e a tutela degli imprenditori onesti e puliti".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo