12 Maggio 2021

Pubblicato il

Stemfie, il selfie delle elezioni europee

di Redazione

L'Eurobestiario nazionale del recente voto per il rinnovo del Parlamento europeo ondeggia tra Dudù, Hitler, Chaplin

L'Eurobestiario nazionale del recente voto per il rinnovo del Parlamento europeo ondeggia tra Dudù, Hitler, Chaplin, icone di una campagna elettorale tutta italiana. Altra storia uscendo dai confini nazionali. O almeno, è quanto emerge da una recentissima indagine svolta proprio dai servizi dell'Europarlamento. #EP2014, l'hastag che ha dominato il 25 maggio scorso sui social, ha calamitato anche altre parole-chiave che come un'onda anomala hanno invaso rete e social.

Tra tutte, tre sono le prescelte, le tre parole che hanno fatto buzz soprattutto durante le notte delle elezioni europee: Spitzenkandidaten, Camembert, Stemfie.                                                          

Spitzenkandidaten è la definizione data ai candidati a Presidente della prossima Commissione europea, la vera novità di questa tornata elettorale. In sei si sono dati battaglia per convincere i 400 milioni di cittadini UE chiamati alle urne: Jean-Claude Juncker (PPE),  Martin Schulz (S&D), Alexis Tsipras (EUL/NGL), Guy Verhofstadt (ALDE) e Franziska “Ska” Keller (Verdi europei). Quale sarà il loro destino nei futuri equilibri europei è ancora presto per dirlo, quel che è certo è il termine con il quale saranno ricordati: Spitzkandidaten, che in tedesco significa letteralmente "i candidati-guida che i partiti selezionano come loro favoriti".

Camembert è sì un noto formaggio francese, ma è anche quella rappresentazione grafica, tecnicamente infografica, usata per mostrare la distribuzione dei seggi nell’emiciclo del Parlamento, divisi in gruppi politici. Lo avremmo visto sui giornali e in tv decine e decine di volte nei giorni immediatamente successivi al voto e ci avrà fatto anche capire meglio i risultati delle urne, ma chissà quanti di noi sapevano che ci trovavamo di fronte a un camembert.

Stemfie è invece l'ultima frontiera del selfie. E' l'autoscatto nella cabina elettorale. Stemfie è una crasi tra stemmen e selfie, dove stemmen in tedesco vuol dire votare. L'hastag #stemfie, magari accompagnato dal proprio selfie con la scheda elettrorale in mano, è diventato uno dei trend di punta su Twitter e non solo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento