06 Maggio 2021

Pubblicato il

Sgombero al campo nomadi di Quintiliani

di Redazione

Le operazioni di sgombero dureranno 2 giorni. Domani l'AMA per bonificare la zona

Al via le operazioni di sgombero del campo nomadi abusivo, in zona Quintiliani, a ridosso della stazione della metro B. Il personale della Polizia locale del IV gruppo Tiburtino e del gruppo di Sicurezza pubblica ed emergenziale (Spe), sta procedendo con la rimozione di 30 baracche, appartenenti a 15 nuclei familiari, per un totale di circa 80 persone, delle quali una trentina minori, tutte di etnia rom.

Le operazioni, che sono partite questa mattina, andranno avanti fino a domani. Sul posto anche gli uomini della sala operativa sociale, per l'assistenza e la successiva sistemazione delle famiglie sgomberate. Domani, arriverà anche l'AMA per bonificare l'area. 

Lo sgombero del campo, precedentemente, era stato bloccato con una nota del 1 settembre a firma dell'assessore alle Politiche Sociali di Roma Capitale Rita Cutini, come denunciava il consigliere regionale Fabrizio Santori (qui per approfondimenti).

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento