Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2023

Pubblicato il

Saldi 2023, le date d’inizio e di fine degli sconti: regione per regione

di Alice Capriotti
Dal 5 gennaio 2023 si darà il via, in quasi tutt'Italia, al periodo di sconti di fine stagione, ma in alcune regioni le date cambiano
Saldi

Terminato lo shopping di Natale, Confcommercio ci ricorda che i saldi invernali cominceranno dal primo giorno feriale precedente all’Epifania, il 5 gennaio 2023. Come gli anni precedenti, ogni regione ha deciso di seguire le indicazioni della Conferenza delle Regioni del 2016.

I saldi

Nel Lazio, saranno molto più brevi rispetto alle altre regioni, cominceranno il 5 gennaio 2023 e termineranno sei settimane dopo, con il divieto di promozioni nei precedenti 30 giorni.

In Abruzzo, Molise, Toscana, Campania ed Emilia-Romagna gli sconti partiranno il 5 gennaio e proseguiranno per altri 60 giorni. In Abruzzo è stata la possibilità di effettuare vendite promozionali in qualsiasi periodo dell’anno, differentemente dalle altre regioni. In Molise, infatti, abbiamo lo stop per tutta la durata dei saldi. In Toscana, Campania ed Emilia-Romagna, invece, il divieto promozionale copre i 30 giorni precedenti l’inizio dei saldi.

Sessanta giorni di saldi anche in Sardegna, dove il divieto di effettuare promozioni qui copre i 40 giorni che anticipano i saldi.

In Basilicata invece i saldi anticiperanno con l’inizio previsto per il 2 gennaio e la fine per il 2 marzo, con il divieto di promozioni per i 30 giorni antecedenti l’inizio dei saldi.

In Lombardia e in Umbria i saldi vanno dal 5 gennaio al 5 marzo, dove vige il generale divieto di 30 giorni.

In Friuli-Venezia Giulia e in Valle D’Aosta, l’inizio dei saldi è anticipato al 5 gennaio con fine prevista per il 31 marzo. In Friuli-Venezia Giulia, rimane la possibilità di effettuare vendite promozionali in qualsiasi periodo dell’anno, mentre in Valle D’Aosta il divieto è previsto solo per i 15 giorni prima dell’inizio dei saldi.

Dal 5 gennaio al 28 febbraio ci saranno i saldi in Puglia e Veneto, dove il divieto promozionale è il canonico 30 giorni prima dell’inizio.

Quarantacinque giorni di saldi per la Liguria, dal 5 gennaio al 18 febbraio, con divieto promozionale nei 40 giorni prima dell’inizio dei saldi.

Nelle Marche i saldi iniziano il 5 gennaio e finiscono il 1° marzo, con il canonico mese precedente senza promozioni. Saranno otto le settimane di saldi in Piemonte, con data d’inizio il 5 gennaio.

In Calabria, invece, i saldi iniziano il 5 gennaio e finiscono il 6 marzo. Qui, il divieto di promozioni è valido nei 15 giorni precedenti i saldi.

In Sicilia, infine, le date previste sono 2 gennaio-15 marzo e nessun divieto di effettuare vendite promozionali. A Trento non è ancora prevista la data precisa mentre a Bolzano dipenderà dal distretto, ed è prevista o dal 7 gennaio al 4 febbraio o dal 4 marzo al 1° aprile.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo