20 Settembre 2021

Pubblicato il

S.S. Lazio: preso Luis Alberto e Keita potrebbe partire oggi

di Redazione
La Lazio accoglie un nuovo centrocampista a Formello e valuta la cessione di Keita che verrebbe subito sostituito con un colpo last-minute

La serie A si ferma per la sosta Nazionali che vedrà come protagonista anche la nuova nazionale Italiana del tecnico Giampiero Ventura. Mentre le squadre si riposano, le dirigenze scalpitano perché oggi si chiude il calciomercato. Alle 23, infatti, le porte dello Star Hotel Business Palace di Milano si chiuderanno e con esse anche le trattative per puntellare le rose. Anche la Lazio è impegnatissima per le ultime ore di mercato che potrebbero regalare sorprese.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I biancocelesti, dopo le prime due gare, si ritrovano a metà classifica con tre punti. Nonostante la vittoria nel primo turno contro l’Atalanta, la Lazio sembra di aver ancora bisogno di tempo per ridisegnarsi e sperare di poter raggiungere l’obiettivo Europa. Il reparto che sembra più in difficoltà è la difesa con 4 reti subite in appena due partite, ma la Lazio ha già rinforzato il reparto arretrato e adesso punta a modellare gli altri settori in campo. Per questo motivo, oggi, la società biancoceleste ha ufficializzato l’arrivo di Luis Alberto dal Liverpool. Il centrocampista spagnolo, classe 1993, arriva alla Lazio per la cifra di 7 milioni di euro ed un contratto quinquennale da 1,2 milioni. Lo staff di Claudio Lotito, però, secondo le ultime indiscrezioni sembra non volersi fermare qui e al tramonto del calciomercato potrebbe arrivare qualche nuova pedina.

Igli Tare e il suo entourage stanno, difatti, valutando la possibilità di regalare a Simone Inzaghi qualche nuovo giocatore. Nell’ultimo giorno di trattative, la dirigenza è ancora alle prese con la vicenda Keita, in astio con la società, e dunque non si può escludere una sua partenza last-minute. La Lazio rimane dunque in allerta e ha già valutato i possibili sostituti dell’attaccante spagnolo.  Se dunque dovesse arrivare sul tavolo di Lotito un’offerta vicina ai 30 milioni, l’attaccante spagnolo sarebbe ceduto e già sarebbero pronti due nomi per sostituirlo. Il primo è quello di Alessio Cerci, attualmente in forza all’Atletico Madrid, dove però non ha trovato molto spazio; per arrivare all’ex-Milan, però, si deve battere la concorrenza del Bologna che ha puntato tutto sul giocatore. Il secondo nome sul taccuino di Tare è quello di Keisuke Honda, centrocampista offensivo del Milan che potrebbe essere una buona alternativa a Keita. Per il giapponese addirittura si potrebbe studiare un eventuale scambio con il Milan che dovrebbe versare anche un conguaglio in denaro alla società biancoceleste. Trattative dunque al termine che però potrebbero regalare molte sorprese.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo