18 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, Zingaretti consegna i primi appartamenti ristrutturati a Corviale

di Redazione

Il governatore: "È un bellissimo segnale che dimostra come a Roma non ci sono solo gli sgomberi e l’abbandono delle periferie ma c’è anche chi alle periferie ci pensa o con un intervento culturale o con una palestra o con un campogiochi"

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti oggi ha consegnato agli assegnatari i primi quattro appartamenti ristrutturati del complesso di edilizia popolare Ater a Corviale. Gli appartamenti fanno parte di un lotto di nove alloggi al quarto piano, dove entro luglio saranno completati i lavori. Alla consegna hanno partecipato anche l’assessore alle Politiche Abitative della Regione Lazio Massimiliano Valeriani e il direttore generale di Ater Roma Andrea Napoletano.

"Si aspettava da oltre vent’anni la riqualificazione di Corviale – ha dichiarato Zingaretti -. Ci hanno fatto addirittura un film, se vogliamo dire la verità non ci credeva nessuno. Dopo un investimento di oltre 20 milioni di euro inizia la riconsegna degli appartamenti e soprattutto il rifacimento del quarto piano che sarà il ‘miglio verde’ e di tutto il palazzo di Corviale. È un bellissimo segnale che dimostra come a Roma non ci sono solo gli sgomberi e l’abbandono delle periferie ma c’è anche chi alle periferie ci pensa o con un intervento culturale o con una palestra o con un campogiochi".

"Spero – ha aggiunto il governatore del Lazio – che questo porti le persone ad avere più fiducia perchè tutto si basa sulla scelta di alcuni cittadini che mesi fa hanno abbandonato la propria casa abusiva e con questa fiducia ora rientrano in appartamenti nuovi. Ci sono due principi da tenere insieme quando si parla di case: quello della legalità, che prevede una tutela dei proprietari degli immobili delle case occupate, e il diritto alla casa".

 

Leggi anche:

Roma, autista Atac investe un uomo dopo un diverbio in zona Corviale

Roma, al via la rigenerazione urbana di Corviale

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento