06 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, un altro morto sulla via Cristoforo Colombo

di Redazione

La vittima è Paolo Venturini, 50 anni di Tagliacozzo, travolto mentre attraversava la strada all'altezza di Largo Fochetti

E' stato investito e sbalzato in avanti di 20 metri da un'AUDI il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Indossava una pettorina gialla, il che ha fatto pensare in un primo tempo ad un ciclista. In realtà, la dinamica non è ancora chiara in quanto, nonostante la presenza nei paraggi di una bicicletta, Venturini sembra stesse facendo una corsa a piedi. Gli agenti della Municipale hanno comunque deciso di portare via anche la due ruote per effettuare ulteriori rilievi e accertamenti.

Un'ambulanza del 118 è arrivata sul luogo dell'investimento, ma l'uomo è deceduto durante il trasferimento all'Ospedale S. Eugenio per le gravi ferite riportate. La carreggiata centrale dell'arteria che conduce al litorale è stata chiusa ieri pomeriggio in direzione Ostia per oltre due ore. Pesanti le ripercussioni al traffico con code di automobili  fino a San Giovanni.

La via Cristoforo Colombo continua a detenere la palma di una delle strade più pericolose per pedoni e ciclisti. Colpa probabilmente della velocità delle automobilisti che, invogliati dalla larghezza delle carreggiate e dai lunghi rettilinei, raramente mantengono la velocità dei 50Km orari imposta nel centro urbano. E così la fine tragica del Venturini va ad aggiungersi a quella dei tre ciclisti morti tra la fine settembre e metà novembre.  

  

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento