Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Maggio 2022

Pubblicato il

Il piano

Roma, taxi nuovi rossi ed elettrici: pronta operazione da 150 milioni

di Redazione
"L'obiettivo è dare inizio a un processo che leghi indissolubilmente la Capitale al mezzo ecologico e brandizzato", scrive l'assessore Patanè
L'assessore ai Trasporti, Eugenio Patanè (Facebook)
L'assessore ai Trasporti, Eugenio Patanè (Facebook)

Come riportato da La Repubblica, il Comune di Roma sarebbe pronto a varare un’operazione da 150 milioni di euro per i taxi. I modelli saranno tre: una monovolume, una berlina e una station wagon, elettrici, di color rosso pompeiano come i nuovi autobus Atac, attrezzati inoltre per il trasporto di persone disabili.

L'assessore ai Trasporti, Eugenio Patanè (Facebook)
L’assessore ai Trasporti, Eugenio Patanè (Facebook)

Eugenio Patanè, assessore ai Trasporti, avrebbe messo nero su bianco la richiesta del finanziamento necessario per la nuova flotta di auto ibride, elettriche o a idrogeno. Per l’erogazione degli incentivi ai 7.704 tassisti della Capitale, il programma dell’assessorato spiega che “è intendimento modulare il sistema incentivante che premi i soggetti beneficiari entro i primi tre anni dall’inizio del progetto”.

Patanè, assessore ai Trasporti: “Taxi, ecco il nostro obiettivo”

Durante questo lasso di tempo, i tassisti potranno accedere a circa 17mila euro di finanziamenti a testa. Come spiega ancora il quotidiano, grazie a incentivi sarà favorito l’acquisto di “veicoli adeguatamente attrezzati per il trasporto disabili“.

“L’obiettivo è dare inizio a un processo che leghi indissolubilmente la Capitale al mezzo ecologico e brandizzato, consentendo la diffusione di una immagine pubblica green a livello internazionale così come succede per altre capitali mondiali”, si legge nella nota dell’assessore.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo