10 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, Strisce Pedonali al Led a incrocio Porta Metronia – Amba Aradam

di Redazione

Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led, nuova segnaletica e nuovi semafori e il prolungamento dell'isola pedonale dov'è la fermata bus

Stamani si è tenuta la riunione conclusiva necessaria a definire il nuovo progetto per la messa in sicurezza dell'incrocio Porta Metronia-via dell'Amba Aradam. All'incontro erano presenti l'Assessorato alla Città in Movimento, il Dipartimento Mobilità e Trasporti, la Sovrintendenza capitolina e Roma Servizi per la Mobilità. Il piano prevede la sperimentazione di strisce pedonali con led e illuminazione dedicata per l'attraversamento in sicurezza, nuova segnaletica e impianti semaforici aggiuntivi, il prolungamento dell'isola pedonale in corrispondenza della fermata bus e l'ampliamento di due isole di traffico.

"Nella prossima variazione di Bilancio abbiamo previsto risorse da destinare alla sperimentazione. Roma Servizi per la Mobilità consegnerà entro un mese il progetto esecutivo e poi potrà essere bandita la gara, necessaria all'avvio dei lavori", dichiara l'assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo. Con la Consulta Cittadina Sicurezza Stradale, Mobilità Dolce e Sostenibilità è stato dato il via a un tavolo permanente per concordare progetti comuni e intensificare le campagne informative sul territorio, anche grazie al supporto della Polizia di Roma Capitale, l'Arma dei Carabinieri, enti e organizzazioni.

"Un gruppo di lavoro – prosegue Meleo – per condividere gli interventi di controllo sul territorio. La Consulta ha prodotto 101 progetti che l'Amministrazione ha visionato e valutato. A oggi sono state destinate risorse per attuare nuovi impianti semaforici, attraversamenti pedonali e segnaletica. Il tavolo istituito punta a rafforzare le attività congiunte, attuando controlli mirati". (Ag. Dire) (Foto di repertorio)

Due pedoni investiti in poco tempo a Roma, uno in codice rosso

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento