07 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, Raggi meglio di Alemanno: “Emergenza neve gestita con soli 2 Mln”

di Redazione

"Lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno"

"Due milioni di euro. È il prezzo che il Campidoglio ha pagato per il piano straordinario dovuto all'ondata di gelo che due settimane fa ha colpito l'Italia. Ne vediamo ancora i segni sulle strade, sgretolate da ghiaccio e pioggia, sulle quali stiamo intervenendo con il massimo impegno. Durante l'allerta meteo abbiamo lavorato per limitare danni e disagi ai cittadini.

Grazie a un importante lavoro di squadra abbiamo garantito interventi efficaci di rimozione della neve, spargimento di sale, messa in sicurezza dei parchi e accoglienza dei senza dimora. E lo abbiamo fatto minimizzando i costi: abbiamo investito 2 milioni di euro contro i 15 milioni spesi nel febbraio 2012 dall'amministrazione Alemanno, quando Roma si trovò impreparata e rimase paralizzata per giorni dalla neve.

Siamo quindi riusciti a risparmiare i soldi dei cittadini, evitando sprechi, pur garantendo una migliore gestione dell'emergenza. Questo è il nostro modo di lavorare. Cosi' continueremo ad affrontare i problemi concreti della città". Lo scrive su facebook la sindaca di Roma, Virginia Raggi. (Rel/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento