05 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, Piazza della Torretta: nuovo murale, stavolta dedicato a Conte

di Redazione
Nelle mani, Conte srotola una Gazzetta ufficiale che reca il programma di governo: "Liste delle cose da fare per salvare il Paese"

A Roma, in piazza Torretta, sorge il primo affresco di governo. Dopo quelli dedicati alle consultazioni, con il bacio tra Di Maio e Salvini e la partita a carte a cui assiste uno scettico Berlusconi, il filone del dipinto murario di tema politico vede l’esordio del premier Giuseppe Conte.

Il ritratto fa bella mostra di sé in piazza della Torretta, a due passi da palazzo Chigi. Abito blu e cravatta viola, sul bavero della giacca sono appuntati da una parte la coccarda della Repubblica, dall’altra il doppio simbolo di Lega e Cinque Stelle. Nelle mani, Conte srotola una Gazzetta ufficiale che reca il programma di governo: “Liste delle cose da fare per salvare il Paese”. Niente di meno. Ma il programma in dieci punti è alquanto oscuro, se è vero che accanto a ogni tema campeggia un punto interrogativo. La firma è di un “collettivo social”, ma la mano è quella dello street artist Tv Boy.

Poco lontano invece, in vicolo del Fico, il murale che raffigura Conte, Trump e Putin, tutti e tre con la divisa da calciatore per far tornare la Russia nel G8.

Un disegno, questa volta su Corso Vittorio Emanuele II, anche per il sindaco di Roma, Virginia Raggi, raffigurata con il volto crucciato e con in mano un cartello con su scritto: “Viva le buche, abbasso i murales”.

LEGGI ANCHE 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Roma, Salvini davanti al murales che lo ritrae mentre bacia Di Maio

Tor Bella Monaca, Raggi per la rimozione del murales Serafino Cordaro

Ettore Rosato: Raggi fa la vittima? E’ stata lei a scegliere Lanzalone

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo