17 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, Ostia è lo specchio d’Italia e forse i clan hanno vinto ancora

di Redazione

Una vera battaglia per debellare il fenomeno malavitoso non la vuole iniziare nessuno. Per paura? Per incompetenza?

La malavita sa che nascono più giudici come Luigi Russo, politici come Giulio Andreotti e finanzieri come Michele Sindona, che imprenditori come Libero Grassi o poliziotti come Boris Giuliano, e questo "da sempre". Oggi ci sono i proclami di vittoria con frasi come "i cittadini sono con noi", quando alle urne si sono presentati solo il 33% degli aventi diritto e la lista vincente ha preso il 60% dei voti. Questo significa nascondere il sentimento delle persone che non si sono presentate alle urne e cioè che la popolazione coinvolta in questa tornata elettorale è diffidente rispetto alla politica e alle istituzioni preposte al controllo del territorio. 

Il sentore a dir poco scoraggiante, "Tanto chi salirà sul carrozzone del X Municipio, qualsiasi colore o appartenenza abbia non cambierà assolutamente nulla". Il vincitore  magari ti sparerà fumo negli occhi, con piantumazioni di piccoli alberi e qualche cestino di raccogli immondizia in più e farà nuovi bandi "legali" per gli appalti  o promuoverà manifestazioni sulla legalita, ma che durano il tempo della marcia, dalle 9 alle 12.

Una vera battaglia per debellare il fenomeno malavitoso non la vuole iniziare nessuno. Per paura? Per incompetenza? O magari è meglio tenere chiusa la pentola, perché dopo il periodo di Commissariamento così lungo è già troppo tempo che la pentola sta sul fuoco e sarebbe pericoloso togliere il coperchio. Già è stato dimostrato con l'arresto di Roberto Spada che se doveva essere arrestato, i motivi potevano essere altri, con altri capi di imputazione e non per una testata data ad un "rompicoglioni", che poco ha a che vedere con il lavoro di giornalista.

Dagli incartamenti della pubblica sicurezza, il Clan Spada opera in tutto il litorale e Roberto, dopo l'arresto del fratello, è diventato il capo. Questo è quello che uno si aspettava dalla vicenda, ma tranquilli, il Clan non verrà sfiorato da questa vicenda e non verranno scalfiti i loro affari. I Clan accresceranno i loro introiti  e le loro ramificazioni, grazie a questa politica povera di contenuti e incompetenza e le forze dell'ordine annasperando nella marana di fango creata ad hoc.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento