Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Maggio 2022

Pubblicato il

Roma, incontro Raggi – Minniti sull’emergenza alloggiativa

di Fabio Vergovich
Tra le proposte avanzate dalla Raggi, quella di mettere a disposizione le caserme e di riattivare il sistema immobiliare

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, uscendo dal Viminale, al termine dell'incontro avuto con il ministro dell'Interno Marco Minniti -sull'emergenza abitativa, a seguito delle calde giornate degli sgomberi nella Capitale e della criticità dei rifugiati – ha dichiarato: "La riunione si è svolta in un clima collaborativo. Ho portato al Tavolo le nostre proposte, ossia sostanzialmente di rivedere l'intero sistema che va dall'emergenza alloggiativa all'accoglienza delle fragilità, al discorso dei rifugiati. Tutto questo va fatto in un clima di un percorso di legalità che tenga conto della tutela delle fragilità". "Stiamo lavorando fattivamente. A breve sarà emanata questa direttiva, peraltro anche negli sgomberi ci saranno ulteriori iniziative che il ministro porrà in essere", ha continuato la Raggi.

La sindaca ha poi comunicato di aver chiesto la messa a disposizione delle caserme, "Quelle che hanno peraltro gli alloggi di servizio, e che quindi potrebbero essere riadattate per abbassare le liste di attesa". "Ricordiamo – ha aggiunto – che a Roma ci sono oltre 10mila persone che attendono una casa da oltre 10 anni. Un'altra proposta, a mio avviso interessante, è quella di riattivare il mercato immobiliare". "Nella Capitale – ha infine ricordato la prima cittadina – abbiamo oltre 200mila case tra sfitte e invendute, questo consentirebbe da un lato di abbattere le liste di attesa e dall'altro di riattivare un sistema economico in grave crisi da parecchi anni".

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo