13 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma in bici, prima in Italia nello European Cycling Challenge

di Redazione

La Polonia conquista per ora il podio ma Roma è quarta. Lo scorso anno si è classificata terza

La Polonia conquista, per ora, i tre gradini del podio, ma anche a Roma si pedala per arrivare tra le prime città europee nella classifica dello European Cycling Challenge 2015. Danzica è in testa con 395.765 km pedalati; segue Wroclaw (o Breslavia) con 281.867; terzo posto per Varsavia con 169.126 km. Quarto posto per Roma, con 151,006 km.

European Cycling Challenge è la sfida a squadre tra ciclisti urbani dell'Europa; vince la città che pedala di più, durante il mese di maggio, su tutti i tragitti quotidiani. Non valgono gli spostamenti effettuati solo per allenamento o per attività sportiva. Può partecipare chiunque: basta avere una bicicletta, uno smartphone e sostituire le due ruote alla macchina, ai motorini o agli autobus. Poi, bisogna registrarsi al sito http://www.cyclingchallenge.eu/, scaricare l’app per tablet e smarthphone e collegarsi a questa ogni volta che si sale in sella. La gara terminerà il 31 maggio 2015.

Quarta tra le città europee, ma prima tra le italiane, Roma, paradossalmente, va meglio anche di Padova (al 7° posto con 56.188 km), Bologna (8° posto con 50.264 km), Cagliari (15° posto con 23.510 km), Reggio Emilia (25° posto con 8.415 km), Napoli (29° posto con 6.474 km) e Brescia (33° posto con 2.384 km). Lo scorso anno, come quest’anno, Roma è andata meglio anche di Barcellona. Risultati positivi, per la Capitale, che però diventano meno rosei se si guarda al numero dei ciclisti attivi: Roma ne ha circa 800, contro gli oltre 2mila delle città polacche. Per quest’anno, per Roma, in gara ci sono anche FIAB (Federazione italiana amici della Bicicletta), Bici-Roma, salvaiciclisti,  il movimento ciclistico “abbondanti e dozzinali”, il settimo biciclettari, i romaostiappedali, l’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità.

Lo scorso anno Roma ha conquistato il terzo posto, con 167.329,81 km, dietro alle polacche Varsavia (1° posto con 295.149,64 km) e Łódź (2° posto con 169.626,82 km). Tra le altre città italiane, quarta Bologna, settima Padova, diciassettesima Torino, diciottesima Rimini, diciannovesima Cagliari, ventisettesima L’Aquila, trentesima Bolzano. “Migliore città in bicicletta”, nel 2014, è stata invece la lituana Telsiai District, che ha avuto il miglior rapporto tra il chilometraggio e abitanti.

L’edizione 2014 dello European Cycling Challenge, infine, ha visto oltre 17mila ciclisti europei attivarsi che, per tutto il mese di maggio hanno pedalato oltre 1,5 milioni di km, per un risparmio totale di 180 tonnellate di CO2. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento