22 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, Ama. Bonaccorsi: Quarto amministratore in 10 mesi, record Raggi

di Redazione
"Di fronte ad una gestione così schizofrenica e improvvisata dell'azienda dei rifiuti, è difficile sorprendersi se la città si trova immersa nella spazzatura"

"La Giunta M5s di Virginia Raggi si appresta ad affidare la guida di Ama, l'azienda municipalizzata che si occupa dei rifiuti, al quarto amministratore in dieci mesi. Un vero record che fotografa bene la totale assenza di strategia con cui la sindaca gestisce l'emergenza spazzatura". Lo scrive su facebook la deputata del Partito democratico Lorenza Bonaccorsi, presidente del Pd Lazio.

"A luglio 2016 l'ex presidente e amministratore delegato Daniele Fortini– prosegue Bonaccorsi- che stava ripulendo l'azienda da Parentopoli, è stato mandato via con un blitz in diretta streaming dell'allora assessora Muraro. E' arrivato Alessandro Solidoro, nominato in agosto amministratore unico: una parentesi breve, conclusasi a settembre quando ha deciso di lasciare insieme all'assessore al Bilancio Minenna. Son passati due mesi con l'azienda abbandonata senza una guida, poi è arrivata Antonella Giglio, voluta da Muraro e Colomban. Nel frattempo si è dimessa la stessa assessora Muraro, coinvolta in un'inchiesta della magistratura.

E oggi arriviamo al quarto avvicendamento: la sindaca Raggi avrebbe deciso di disfarsi anche della Giglio e di tornare a un Cda a più poltrone, nel quale la Giglio non sarà presente. Di fronte ad una gestione così schizofrenica e improvvisata dell'azienda dei rifiuti, è difficile sorprendersi se la città si trova immersa nella spazzatura. Quattro amministratori e due assessori in dieci mesi: dovevano cambiare Roma, intanto cambiano le poltrone ad un ritmo senza precedenti. #Raggiri".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo