24 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma, 30enne romano ucciso con un cacciavite nel petto

di Redazione

Tragedia in piena notte a Trastevere

Omicidio in piena notte a Trastevere, scatenato da una lite per futili motivi. La vittima, infatti, un 30enne romano è stato ucciso da un cittadino indiano di 57 anni con un cacciavite piantato nel petto, perché il volume della musica che fuoriusciva dalla macchina era troppo alto.

La vittima è morta in ospedale. Il 57enne indiano – senza fissa dimora – è stato arrestato dai Carabinieri.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento