14 Aprile 2021

Pubblicato il

Regione Lazio, Pirozzi: “Non parlerò mai male di Zingaretti e Lombardi”

di Redazione

"Saremo il popolo del per e non mi sentirete mai parlare male dell'attuale presidente della Regione: secondo me è una brava persona"

"Saremo il popolo del per. Non mi sentirete mai parlare male dell'attuale presidente della Regione: secondo me è una brava persona ma questo non significa che basti ciò che è stato fatto. Non parlerò mai male della candidata del M5S perché non fa parte del mio modo di fare e pensare. Noi parliamo solo partendo dai problemi e dando le soluzioni. Pirozzi non si è mai venduto e non prende in giro le persone, non potrà mai fare lo sbaglio di abbassare lo sguardo davanti alle persone. Mi auguro che da oggi si inizi a parlare della situazione attuale". Così Sergio Pirozzi, candidato alla presidenza della Regione Lazio, durante la presentazione del suo comitato elettorale su via Cristoforo Colombo 112, a Roma. A proposito dei pentastellati, Pirozzi ha aggiunto: "Il M5S fa le analisi del momento a 'strillo'. Questo serve a prendere il consenso ma poi lascia in brache la maggior parte della popolazione". Riguardo alla sfida per il voto, il sindaco di Amatrice, ha spiegato che si tratta di "una bella partita, che stiamo affrontando al sorriso. Noi siamo abituati a stare in mezzo alla gente".  E a chi gli ha fatto notare che la sede del suo comitato elettorale, presentato oggi in via Cristoforo Colombo 112, a Roma, è nello stesso edificio di quello che fu il quartier generale di Nicola Zingaretti, prima di essere eletto governatore della Regione Lazio, risponde: "Non lo sapevo. L'ho preso solo perche', passo dopo passo, non ci servono tante 'impronte' per arrivare a qualche numero civico più avanti (la sede della Regione Lazio, al numero 212, ndr). E' un luogo molto vicino al 'gol". (Ekp/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento