Prenestina, Parco del Torrione, ingerisce 29 ovuli di cocaina ed eroina

1

E’ successo all’interno del parco del Torrione. Un giovane maliano, ha estratto dalla bocca un ovulo di eroina e lo ha ceduto ad un cliente in cambio di dieci euro. Capito, però, che lo scambio era stato “osservato” da agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Maggiore, liberi dal servizio, è fuggito. Lanciatisi al suo inseguimento, i poliziotti lo hanno bloccato dopo pochi metri. Indosso al giovane, che aveva appena ingoiato alcuni ovuli, contenenti sostanza stupefacente, gli agenti hanno trovato la banconota .

Dei 29 ovuli sequestrati, di colore blu e bianco, ad indicare rispettivamente cocaina ed eroina, 12 sono stati espulsi dal giovane in ambulanza, 13 invece in ospedale. Arrestato, K.L. queste le iniziali del pusher, con a carico un divieto di dimora nel comune di Roma, non appena dimesso dall’ospedale, verrà tradotto presso il carcere di Regina Coeli. Dovrà rispondere di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.