Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2022

Pubblicato il

Pavia, genitori picchiavano i figli per i brutti voti a scuola: ora dovranno risarcirli

di Redazione
La coppia picchiava i due figli con una scopa, e li frustava con il cavo della corrente elettrica, a causa dei voti scolastici
Tribunale dei minorenni, Milano
Tribunale dei minorenni, Milano

Come riportato da Ansa.it, a Pavia, due genitori di origini indiane sono stati condannati a quattro mesi per abuso di mezzi di correzione (pena sospesa). La coppia picchiava i due figli, di 16 e 12 anni, con una scopa, e li frustava con il cavo della corrente elettrica, a causa dei voti scolastici.

I fatti risalgono a tre anni fa, spiega La Provincia pavese. Allora erano stati proprio i figli a denunciare i comportamenti violenti dei genitori. Quest’ultimi, inizialmente, erano stati accusati di maltrattamenti in famiglia. In seguito, il reato è stato derubricato in abuso di mezzi di correzione.

Pavia, genitori picchiavano i figli per i brutti voti a scuola

Il Tribunale per i minorenni di Milano, che ha seguito il caso, ha disposto l’allontanamento dei due ragazzi, stabilendo un risarcimento per le violenze subite di 10mila euro a testa. Il legale della coppia ha annunciato il ricorso in appello, sostenendo che si sarebbe ricreato un rapporto tra genitori e figli.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo