Vuoi la tua pubblicità qui?
16 Gennaio 2021

Pubblicato il

L'intervista esclusiva

Paolo Bianchini, Mio: “Cts non ha consigliato al governo chiusura serale dei ristoranti”

di Giulia Bertotto

Paolo Bianchini, presidente Mio Italia: "Comitato Tecnico Scientifico non ha mai suggerito al governo la chiusura dei locali anticipata alle 18:00"

Abbiamo raccolto le parole di Paolo Bianchini, presidente Mio Italia. Ci ha rivelato uno scenario agghiacciante: il Comitato Tecnico Scientifico, stando a quanto riporta Bianchini, non avrebbe mai suggerito al governo la chiusura dei locali, ristoranti e bar anticipata alle 18:00.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Secondo quanto detto da Bianchini non vi sarebbero dunque ragioni scientifiche legate alla pandemia ma ragioni politiche a motivare questi divieti che hanno mandato sulla strada migliaia di famiglie.

“Chiusura ristoranti non è stata suggerita dal Cts”

Le parole di Bianchini.

“Con grande stupore ieri sera ho ricevuto direttamente sul mio telefono, dal direttore de Il Tempo Franco Bechis, il verbale del Cts e l’articolo che lui aveva appena scritto sulla questione relativa alla possibile apertura dei ristoranti, consigliata dal comitato tecnico-scientifico del governo. Perché dico con grande stupore?

Perché quando sono stato ricevuto a Palazzo Chigi dal presidente Giuseppe Conte e ho domandato perché i ristoranti debbano restare chiusi pur seguendo le norme di distanziamento e sanificazione impartite dal governo stesso, più di una volta mi è stato risposto che c’è proprio il comitato scientifico a consigliare, suggerire, guidare in questa direzione.

Quindi leggere che sull’argomento ristorazione il Cts non pone limiti di orario all’apertura dei ristoranti significa una cosa molto grave.

Significa che qulcuno che non è il comitato scientifico, e dunque non per ragioni scientifiche legate alla pandemia, vuole la chiusura dei ristoranti. Significa che qualcuno sta giocando con la nostra pelle.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Perché il governo ha voluto la distruzione della ristorazione?

Insomma non esiste un divieto da parte del Cts a mantenere aperti i ristoranti e i bar oltre l’orario delle 18:00. Anzi, il Cts suggerisce la “coerenza della limitazione già prevista dalle raccomandazioni vigenti per i contesti domestici relativi al numero massimo delle persone che possono condividere un tavolo all’interno del locale di ristorazione”. Per il Comitato tecnico-scientifico i locali potevano e possono restare aperti anche dopo le 18:00 purché con tavoli di capienza massima sei persone. Il governo doveva e deve lasciare aperti i ristoranti come detto nero su bianco dal Cts invece di farli morire. Perché ci ha voluti distruggere?

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ne parliamo nella diretta Facebook oggi alle ore 11:00, con Franco Bechis.”

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento