Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Agosto 2022

Pubblicato il

Tattoo Ornamental: tatuaggi ornamentali e mandala

di Valeria Fossatelli
I tatuaggi ornamentali sono ispirati a disegni tradizionali riconducibili alle arti figurative di pizzi, ricami e trasparenze
Alta Moda, tatuaggi ornamentali, modelle tatuate ad opera di Marco Manzo

Il tattoo ornamental o tatuaggio ornamentale rappresenta un vero e proprio modo per decorare e dunque adornare il proprio corpo, il cui scopo è quello di abbellire il corpo e valorizzare le forme: parliamo in effetti di motivi in grado di esaltare le sinuosità della figura femminile attraverso soggetti decorativi che, come un gioiello, valorizzano il corpo della persona tatuata. Ne parliamo con l’artista e tatuatore di fama internazionale Marco Manzo.

Alta Moda, tatuaggi ornamentali, modelle tatuate ad opera di Marco Manzo
Tatuaggi ornamentali d’alta moda, gruppo di modelle. Mostra di Marco Manzo, noto tatuatore romano

“I tatuaggi ornamental sono liberamente ispirati a disegni tradizionali riconducibili alle arti figurative di pizzi, ricami e trasparenze, particolarmente apprezzati dal pubblico femminile”.

Ornamental tattoo: i Mandala 

I mandala rientrano nella categoria degli ornamentali. Cosa simboleggia il tatuaggio mandala con le proprie figure criptiche e misteriose? Il mandala ha una valenza fortemente spirituale dal momento che tende a rappresentare attraverso i motivi concentrici che ne contraddistinguono la natura, la ruota della vita e dunque la matrice della simbologia e della filosofia buddhista.

Le forme si ispirano sempre a motivi geometrici, dai cerchi più vicini alla spiritualità sino a passare alle linee rette che invece rappresentano il percorso della vita concreta. Ma molto spesso vengono rappresentati in bianco e nero e hanno significati estremamente personali; possono infatti essere considerati profondi pur non avendo una simbologia da tutti leggibile, come potrebbe essere per un tribale ma sono sempre significativi per la persona.

I tatuaggi mandala possono ricordare un cambiamento, le proprie tradizioni e possono far parte della mappa dei ricordi della persona o delle sue credenze, in qualità di tributo al proprio retaggio culturale. I tattoo ornamentali assurgono a ruolo di testimonianza di profondo livello emotivo di costumi e tradizioni tramandati di generazione in generazione. Non solo scopo ornamentale dunque, ma come tutti i tatuaggi testimoniano anche emancipazione femminile: donne che scelgono liberamente di tatuare il propri corpo.

Tattoo ornamental: su quali zone del corpo farlo

Schiena di donna tatuata ad opera del noto artista romano Marco Manzo
Schiena di donna tatuata a opera del noto artista romano Marco Manzo

Le zone migliori del corpo su cui eseguire il proprio ornamental tatto innanzitutto possono proprio essere quelle zone “critiche” sulle quali vorremmo eseguire un ritocco in termini estetici, vale a dire zone in cui sono presenti smagliature, cicatrici, segni del tempo o semplicemente in cui si possono accumulare delle adiposità che riteniamo opportuno camuffare attraverso l’utilizzo del tatuaggio. Ma non sempre è così perchè spesso è ridisegnare la forma del corpo, quindi consigliamo zone estese come la schiena o la gamba che possono essere slanciate.

Ebbene, come detto, il tatuaggio ornamentale o decorativo, nasce proprio a questo scopo: abbellire e decorare il corpo femminile, ma non solo, affinché ne esca una versione valorizzata nella sua interezza come se si trattasse di un’opera d’arte ed è proprio in questo che risiede la grande forza della tradizione del Tribal Tattoo Studio e della professionalità dell’artista Marco Manzo.

Si esegue una prima consulenza con l’utente e si sceglie insieme costruendo un progetto comune, come abbellire nel miglior modo possibile il proprio corpo per mezzo di una tecnica di tatuaggio altamente ricercata e di alto livello, con linee sottili, spesso simmetriche.

Tra le zone del corpo in cui viene prediletto questo stile, troviamo moltissime richieste per: gambe, caviglie, avambraccio, sterno, sottoseno e soprattutto la schiena.

Tatuaggi Ornamentali: quali sono le sue origini?

Tra le ispirazioni di maggiore rilievo e prestigio troviamo indubbiamente la tradizione dei mandala come già detto, dei gioielli dell’Epoca Vittoriana, dei Mehndi ben auguranti dell’Africa mediterranea e dell’India e delle lavorazioni dot work; ed ancora,  il pizzo veneziano , il macramè, il dentelle ed il ricamo, i dipinti parietali egizi, le incisioni rupestri, le architetture veneziane,  quelle barocche di Noto, le geometrie ipnotiche, ed ancorai i sofisticati pendenti dei lampadari in stile vittoriano.

Lo sapevi che? All’estero il Tattoo Ornamental comprende anche il Tribale, il Floreale e tutto ciò che non è nello stile orientale o Old School.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo