19 Giugno 2021

Pubblicato il

Oratorio Cup 2017-2018, XIII edizione, una grande festa di sport

di Redazione

Il lungo weekend calcistico ha visto la partecipazione di oltre 2000 atleti e altrettanti tra educatori, parenti e amici

È stata una grande festa di sport quella che ha animato per due giorni, sabato 21 e domenica 22 aprile, il CS Torraccia , in via Francesco Paolo Bonifacio, a  Roma , dove si sono svolte le fasi finali della  XIII edizione  della  Oratorio Cup 2017/2018 , un evento calcistico organizzato dal  CSI, il Centro Sportivo Italiano – Comitato di Roma. Nel corso del lungo weekend calcistico che ha visto la partecipazione di oltre 2000 atleti e altrettanti tra educatori, parenti e amici, si sono disputate ben 70 partite, al termine delle quali si sono delineate le graduatorie finali e le vincitrici di ben 11 categorie:

Under 8 – Astro Garbatella

Under 9 – San Romano

Under 10 – Eur TM

Under 11 – Eur TM

Under 12 – San Gaspare del Bufalo

Under 13 – San Gaspare del Bufalo

Under 14 – San Giuseppe al Trionfale

Under 16 – Gesù Bambino al Sacco Pastore

Under 20 – San Giuseppe al Trionfale

Open – Asd LIFE

Amatori – Astro Garbatella

Sabato 21, all’interno della manifestazione, si è svolta anche la 7^ giornata della  IX edizione della Coppa del Sorriso, torneo di calcio a 5 per ragazzi diversamente abili, in particolare con disabilità cognitivo-relazionale. L’Oratorio Cup può essere definita a pieno diritto la quintessenza dello sport di marca CSI. Non è semplicemente il campionato dedicato alle parrocchie e nemmeno un modo per far giocare i ragazzi, ma un progetto educativo e formativo ad ampio respiro e a lunga gittata, che coinvolge tutte le fasce d’età e unisce tutti i partecipanti in un grande coro di persone. Basti ricordare i numeri della passata stagione: 216 squadre, 2354 atleti, 321 educatori, 1211 partite disputate.

L’Oratorio Cup è una proposta educativa e formativa a misura di parrocchie, oratori ed istituti religiosi della provincia di Roma che, oltre a proporre attività sportiva per i ragazzi, dedica un percorso formativo a dirigenti, educatori ed allenatori. 
La proposta sportiva si articola in un percorso motorio/sportivo studiato appositamente per ogni fascia d’età, coinvolgendo, soprattutto gli atleti più giovani, in diverse discipline. 

IL CSI Centro Sportivo Italiano

Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è un'organizzazione non a scopo di lucro nazionale, fondata nel 1944 sul volontariato, riconosciuta quale Ente di promozione sportiva ed Associazione di promozione sociale che promuove lo sport come momento di educazione, di crescita, di impegno e di aggregazione sociale, ispirandosi alla visione cristiana dell'uomo e della storia nel servizio alle persone e al territorio. Educare attraverso lo sport è la missione del Centro Sportivo Italiano, in quanto vuole rispondere ad una domanda di sport qualificata sul piano culturale, umano e sociale.  
Promuove lo sport come:  
– strumento di prevenzione verso alcune particolari patologie sociali (quali la solitudine, le paure, i timori, i dubbi, le devianze dei più giovani);  
– un’attività sportiva organizzata, continuativa, seria, promossa da educatori, allenatori, arbitri, dirigenti consapevoli del proprio "mandato" educativo;  
– proposta sportiva nel rispetto delle età e dei bisogni di ciascun atleta, permettendogli in tal modo di scoprire il meglio di sé, di imparare a conoscere il proprio corpo, a valorizzarlo, a stimarlo. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento