23 Giugno 2021

Pubblicato il

Delitto Colleferro

Omicidio Willy, minacce di morte alla fidanzata incinta di Gabriele Bianchi: “Anche noi vittime”

di Redazione

Silvia Ladaga, fidanzata di Gabriele Bianchi, incinta al quinto mese racconta le minacce di morte e gli insulti subiti in queste ore

minacce fidanzata Bianchi
Gabriele Bianchi

Minacce di morte rivolte a Silvia Ladaga, fidanzata di Gabriele Bianchi, uno dei presunti assassini di Willy Monteiro Duarte. Il 21enne cuoco, di origini capoverdiane, è stato massacrato di botte la notte tra sabato e domenica scorsi a Colleferro. Erano circa le due di notte quando una rissa, si è trasformata in tragedia, proprio dietro la caserma della polizia.

Silvia Ladaga, la compagna di Gabriele Bianchi racconta delle minacce subite e si sfoga alla stampa: “Penso a Willy, che è la prima vittima di questa storia. Ma poi ci siamo noi, che in queste ore stiamo subendo insulti e minacce di morte“.

Minacce rivolte alla fidanzata di Gabriele Bianchi

La donna, al quinto mese di gravidanza, è figlia del coordinatore di Forza Italia di Velletri Salvatore Ladaga. Anche suo padre si esprime sui terribili fatti accaduti e parla di cultura garantista, dunque i fatti vanno prima accertati. Pensa al ragazzo ucciso in modo brutale e a sua figlia, che da un giorno all’altro potrebbe perdere il suo compagno e il padre di suo figlio.

Intanto tre dei quattro imputati restano in carcere e uno ha ottenuto gli arresti domiciliari. Il 9 settembre è stata svolta l’autopsia, la quale ha mostrato che il ragazzo ha subito un pestaggio violentissimo, che gli ha causato fratture fino a indurre l’arresto cardiaco. Occorreranno ulteriori esami per valutare quali siano i responsabili dei colpi che hanno materialmente ucciso il ragazzo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento