Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Maggio 2022

Pubblicato il

No vax da record in Abruzzo: gli over 50 senza la prima dose non potranno lavorare

di Cristina Accardi
Il 15 febbraio entrerà l'obbligo del super green pass nel settore lavorativo e circa 65mila abruzzesi over 50 non hanno ancora la prima dose
green pass nello smartphone tenuto in mano con Qr code
Green pass

Sono 65mila nella regione dell’Abruzzo, nonostante l’obbligo entrato in vigore l’8 gennaio, gli over 50 senza neppur una dose vaccinale.

La giornata di ieri, martedì 1 febbraio, era l’ultima utile per vaccinarsi e ottenere il Green pass rafforzato entro il 15 febbraio, data prevista per l’introduzione alla carta verde nel settore lavorativo. Infatti, il Green pass viene rilasciato dopo 15 giorni, dunque, per tutti coloro che non avranno la certificazione verde entro la data prevista non potranno recarsi nel luogo di lavoro.

Non vaccinati da record in Abruzzo: 65mila over 50

Tra i 65mila non vaccinati nella regione abruzzese circa 35 mila fanno parte della fascia 50-69 anni. Un’età che rientra con quella attivamente lavorativa. Con l’attivazione dell’obbligo del green pass avranno seri problemi a tornare a lavoro.

Tuttavia, nella giornata di ieri sono state somministrate circa 356 prime dosi nelle ultime 24 ore, per un totale settimanale di circa 2mila dosi.

Fortunatamente per quanto riguarda la terza dose la situazione prosegue più rapidamente infatti circa il 61,4% della popolazione la possiede. Continua anche con gran successo quella rivolta ai bambini con il 30% del totale.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo