05 Maggio 2021

Pubblicato il

Panettone e autocertificazione?

Natale 2020, ipotesi Italia zona rossa nei giorni festivi e prefestivi, vertice in corso

di Redazione

L'idea su cui si discute con il Comitato Tecnico scientifico è rendere tutta l'Italia zona rossa o arancione nei giorni festivi e prefestivi

Italia zona rossa, questa l’ultima ipotesi per contenere i contagi durante le festività natalizie in arrivo. E’ in corso a Palazzo Chigi il vertice tra il premier Giuseppe Conte, i capi delegazione della maggioranza e gli esperti del Cts. Sul tavolo la possibile adozione di nuove misure di contenimento del Covid in occasione delle festività natalizie.

Nonostante le possibilità di apertura che si erano profilate nei giorni scorsi, il governo sta studiando diverse opzioni per imporre restrizioni nei giorni festivi e prefestivi in queste Natale 2020. Tensioni interne alla maggioranza tra la linea dei più “rigoristi” e di più “permissivisti”. L’obiettivo è evitare una terza ondata gennaio che si verificherebbe proprio durante la campagna vaccinale e insieme al picco influenzale.

L’idea su cui si discute con il Comitato Tecnico scientifico è rendere tutta l’Italia zona rossa o arancione nei giorni festivi e prefestivi con una deroga per i comuni sotto i 5000 abitanti. Dunque bar e ristoranti chiusi, negozi ed esercizi commerciali chiusi, spostamenti permessi solo con autocertificazione (nel caso si decida per la zona rossa nazionale).

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca in forte disaccordo con quest’ultima possibilità, così come il Ministro Francesco Boccia chiede maggiore fermezza.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento