Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2022

Pubblicato il

Lo sapevate che

Miopia nei bambini: come prevenirla?

di Redazione
In alcune zone del mondo, in particolare in Asia, la miopia colpisce il 90% dei bambini, circa il doppio rispetto al secolo scorso
Due bambine abbracciate con pallone sottobraccio
Bambine che giocano

La miopia è un difetto visivo che non risparmia nessuno e che, anzi, può insorgere già in tenera età per progredire poi negli anni. Scegliendo degli occhiali con apposite lenti graduate si potrà rallentare e addirittura correggere questo problema. Tuttavia, molta attenzione va dedicata alla prevenzione della miopia nei bambini.

Cosa dicono gli esperti

Uno studio pubblicato sul British Medical Journal ha evidenziato che trascorrere troppo tempo in ambienti chiusi, fin dai primi anni di vita, influirebbe negativamente sulla vista. Purtroppo, oggi rispetto ad anni fa, si tende a passare molto tempo guardando gli schermi di pc, smartphone e tablet e questo non è sicuramente un toccasana per gli occhi.

Per correggere e limitare la miopia è necessario poi indossare le lenti giuste, come le lenti Essilor per la miopia, scopri le lenti pensate appositamente per la miopia nei bambini. Queste lenti sono realizzate da microlenti invisibili che stimolano la retina per guidare la crescita oculare e rallentare la progressione della miopia.

In ogni caso, per far indossare gli occhiali ai bimbi senza troppi problemi, meglio scegliere una montatura colorata e allegra, in linea con le loro preferenze.

La miopia nei bambini: consigli pratici per prevenirla

La miopia è un disturbo della vista che non solo rende impossibile mettere a fuoco gli oggetti lontani, ma a lungo andare, si possono verificare anche danni alla retina e al nervo ottico.

L’impossibilità di vedere in maniera nitida a lunga distanza può risultare davvero fastidioso, soprattutto per i più piccoli che, ad esempio, potrebbero avere problemi durante le lezioni a scuola, nello sport e in altre occasioni di vita quotidiana.

In alcune zone del Mondo, in particolare in Asia, la miopia colpisce il 90% dei bambini, una percentuale che è circa il doppio rispetto allo scorso secolo. I motivi non sono da ricercare in virus o batteri, ma semplicemente nell’adozione di uno stile di vita scorretto che peggiora la capacità visiva.

Aria aperta e attenzione ai device elettronici

Come accennato in precedenza, per prevenire la miopia nei bambini, è importante trascorrere molto tempo all’aria aperta, ma non solo. É bene anche utilizzare i device elettronici tenendoli a una distanza di almeno 30 cm, fare delle pause ogni 15 minuti quando si è applicati a leggere, studiare o scrivere ed evitare di guardare questi device in ambienti bui. Inoltre, se si è seduti al pc o si studia, è importante anche la postura: gli occhi devono essere allineati e trovarsi quindi alla stessa altezza dello schermo o del libro.

Stare all’aria aperta e in ambienti con luce naturale è importante perché viene stimolata la dopamina, un neurotrasmettitore nell’occhio che riequilibra la crescita del bulbo oculare dei bambini, contrastando il suo allungamento dovuto alla miopia. Bisognerebbe passare almeno 3 ore al giorno all’aria aperta per beneficiare degli effetti che i raggi solari hanno sulla vista.

Tuttavia, oltre ad evitare cattive abitudini, è importante anche curare l’alimentazione perché ci sono alcuni cibi che rappresentano un toccasana per gli occhi, come quelli ricchi di vitamina A. Per fare il pieno di questo nutriente, ma anche di antiossidanti e grassi, basta portare in tavola verdura a foglia verde, mirtilli, mandorle e le noci.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo