Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Gennaio 2023

Pubblicato il

Manovra, domani il testo revisionato approda alla Camera

di Alice Capriotti
Domani il testo revisionato dalla maggioranza arriva alla Camera per ottenere il voto di fiducia venerdì 23 dicembre
Una persona sul pc

Dopo sette giorni di lavoro sugli emendamenti, la Commissione Bilancio alla Camera ha dato il mandato ai relatori Paolo Trancassini, Roberto Pella e Silvana Comaroli. Domani il testo revisionato sarà inviato in Aula alla Camera, mentre il voto di fiducia è previsto per venerdì 23 dicembre.

Proroga al 31 dicembre per il 110%

Tra le norme revisionate troviamo soppressa la norma sul tetto di 60 euro per il pagamento con Pos, che permette ai commercianti di ricevere multe in caso di rifiuto al pagamento con carte e bancomat.

Carta della cultura Giovani e Carta del Merito

Sono in arrivo due bonus per i giovani, la ‘Carta della cultura Giovani’ e ‘Carta del merito’. La prima è disponibile per tutti i giovani, appartenenti a famiglie con Isee fino a 35 mila euro, utilizzabile nell’anno successivo a quello del compimento di 18 anni. La seconda, invece, è possibile ottenerla solo da coloro diplomatisi alle superiori con 100 centesimi. Ciascuna carta contiene 500 euro cumulabili.

Mutuo e Pensioni

Grazie a questa manovra viene data la possibilità di rinegoziare il mutuo passando dal tasso variabile al tasso fisso.

Inoltre cambia la norma che rivede per il 2023 e 2024 la rivalutazione automatica delle pensioni: sale all’85% la rivalutazione per gli assegni tra 4 e 5 volte il minimo, mentre le pensioni più alte avranno una riduzione della percentuale. Nella notte è stato inoltre approvato l’emendamento che prevede l’aumento fino al 6,4% delle pensioni per gli over 75enni.

Inoltre è stata approvata la proroga dell’occupazione del suolo pubblico per il settore della ristorazione dei tavolini all’aperto fino al 30 giugno 2023.

Reddito alimentare

Inoltre nelle città metropolitane si sperimenterà il ‘reddito alimentare’ da destinare a chi è in povertà assoluta. Questa nuova manovra mette in campo un fondo da 1,5 milioni per il 2023 e 2 milioni nel 2024, utilizzati per creare pacchi di prodotti alimentari invenduti “da prenotare mediante un’applicazione e ritirare presso uno dei centri di distribuzione ovvero ricevere nel caso di categorie fragili”.

Smart Working

Fino al 31 marzo 2023 sia i lavoratori fragili pubblici che i privati potranno ancora godere dello smart working. Nell’emendamento si legge: “assicura lo svolgimento della prestazione lavorativa in modalità agile anche attraverso l’adibizione a diversa mansione ricompresa nella medesima categoria o area di inquadramento, come definite dai contratti collettivi vigenti, senza alcuna decurtazione della retribuzione in godimento”.

Bonus Psicologo

La vera novità è segnata dal bonus psicologo, nato con il decreto Milleproroghe dello scorso anno, che diventa permanente e sale da 600 a 1.500 euro, ma potranno usufruirne solamente coloro che hanno un Isee pari a 50.000 euro.

Sono stati prorogati inoltre i termini per la stabilizzazione del personale sanitario assunto durante l’emergenza pandemica da Covid-19. Questi prevedono che gli enti del Sistema sanitario nazionale possano assumere personale a tempo indeterminato con almeno 18 mesi di servizio, entro il 31 dicembre 2024.

Intercettazioni 007

Infine hanno stabilito nuove regole per le intercettazioni degli 007. Le regole per le intercettazioni legate all’attività di intelligence saranno di 40 giorni, prorogabili di 20 in 20. I dati acquisiti verranno distrutti entro sei mesi ed il procuratore generale della Corte d’Appello di Roma potrà autorizzarne la conservazione per 24 mesi al massimo. Le spese non saranno più coperte dal Ministero della Giustizia ma direttamente dal Mef, nell’ambito del capitolo “Sistema per l’informazione per la sicurezza”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo