02 Marzo 2021

Pubblicato il

Lotta alla droga a Roma: 6 arresti e denuncia nelle ultime 48 ore

di Redazione

Tutti accusati di spaccio di sostanze stupefacenti. Tre distinte operazioni tra Casilina ed Esquilino

Ieri, la Polizia di Stato della Capitale ha arrestato 4 persone con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti mentre una quinta persona è stata denunciata in stato di libertà all' autorità giudiziaria, per concorso nei medesimi reati. I primi arresti sono stati effettuati dagli agenti del Reparto Volanti che pattugliavano il quartiere Casilino. I poliziotti, dopo un lungo inseguimento, hanno fermato K.M., 37enne nigeriano, a bordo di un' autovettura intestata ad un suo connazionale. L'uomo aveva con sè 20 confezioni di cocaina, vario materiale per il confezionamento ed una banconota la cui autenticità è al vaglio degli inquirenti. Durante la perquisizione domiciliare, dove era presente I.C, 24enne nigeriano, ovvero l' altro arrestato, è stata invece sequestrata dell' eroina. I due uomini sono finiti in manette. Nell' ambito della stessa operazione è stato denunciato anche un nigeriano di 35 anni, titolare dell' auto e del contratto di affitto dell' abitazione dove è stato rinvenuto lo stupefacente.

Nelle stesse ore al Pigneto è finito in manette F.Y., 21enne originario della Guinea e residente a Rieti. Il ragazzo è stato sorpreso dagli agenti del Reparto Volanti mentre tentava di cedere dell'hashish ad un cliente. A seguito della perquisizione corporale, gli agenti hanno rinvenuto, all'interno degli slip, anche un panetto della stessa sostanza dal peso di circa 35 grammi. Sono stati invece gli agenti del commissariato Esquilino ad arrestare S.K., cittadino gambiano di 19 anni. Il ragazzo aveva scelto via Gioberti per svolgere la sua attività di pusher. I poliziotti, dopo averlo notato, hanno atteso pochi minuti e lo hanno visto cedere una dose di stupefacente. Quando è stato fermato aveva ancora in mano la banconota ricevuta dal cliente ed in tasca altre dosi di hashish pronte per essere vendute.

L’altro ieri, invece, due cittadini romani – un uomo di 50 anni ed una donna di 31 – sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Roma – Tor Tre Teste, sempre con accuse legate al possesso di droga. La coppia è stata fermata per un controllo dai militari impegnati nelle operazioni di pattugliamento del territorio, in via Castore Durante, all' incrocio con viale Palmiro Togliatti, ed è stata trovata in possesso di una bustina contenente 13 g di marijuana. In virtù dei numerosi precedenti penali di entrambi, i militari dell’Arma hanno eseguito una perquisizione domiciliare, in via Tranquillo Cremona, rinvenendo ulteriori 11Kg di cannabis indica, 3,6 Kg di hashish e un bilancino di precisione pronto all' utilizzo per confezionare i quantitativi di droga destinati alla vendita. La coppia è stata fermata e trattenuta in caserma su disposizione dell' Autorità Giudiziaria, in attesa del processo per rito direttissimo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento