Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2022

Pubblicato il

Lazio-Napoli, beffa finale per i biancocelesti all’Olimpico: racconto e pagelle

di Redazione
Luis Alberto, Immobile e Felipe Anderson collezionano le occasioni più ghiotte

Uno stadio meno pieno di quello di giovedì, ma comunque caldo, accompagna l’inizio di una partita che si presenta da subito bella e ricca di occasioni. La maggior parte di queste sono per i biancocelesti, che dopo un’occasione per il Napoli si fanno vedere molto lì davanti. Luis Alberto, Immobile e Felipe Anderson collezionano le occasioni più ghiotte. La gara, nei minuti successivi, diventa neutra con offensive non degne di nota e due fasi difensive solide che hanno congelato i primi 45 minuti sullo 0-0. Nessuna delle due è riuscita ad affacciarsi in modo significativo nell’area avversaria.

Il secondo tempo

Il secondo tempo inizia sulla scia del primo, con un’occasione per parte. Prosegue però con molta Lazio e poco Napoli che però riesce a trovare lo spunto vincente grazie a un tiro di Insigne da fuori area su assist di Fabian Ruiz. Olimpico gelato. Ma bastano pochi secondi per vedere i tifosi biancocelesti rumorosi e incitanti i propri giocatori. Un secondo gol dei partenopei viene dopo pochi secondi annullato dal VAR. Questo fatto raffredda di molto la partita, la quale vive di pochi sprazzi e molta confusione. Il gol di Pedro a pochi minuti dalla fine sembrava poter accontentare tutti, salvo poi il guizzo finale dei partenopei che si riportano avanti a pochi secondi dalla fine con un tiro di Ruiz dal limite. 1-2 il risultato finale.

Le pagelle

Strakosha – 6

Marusic – 6,5

Luiz Felipe – 6

Patric – 6

dall’84’ Acerbi – SV

Radu – 6,5

dal 70′ Hysaj – 5,5

Milinkovic-Savic – 6,5

Leiva – 6

dall84′ Basic – SV

Luis Alberto – 6

Felipe Anderson – 6,5

dal 64′ Pedro – 7,5

Immobile – 6,5

Zaccagni – 6,5

All. Sarri

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo