Lazio-Hellas Verona, all’Olimpico l’ultima di campionato con un rocambolesco 3-3

98

Il pubblico delle grandi occasioni fa da contorno a Lazio-Verona, l’ultima gara di questo campionato in scena questa sera all’Olimpico. Una partita dai mille volti che si è conclusa con un risultato insolito: un 3-3 figlio di due squadre che hanno giocato a viso aperto una gara senza troppe pressioni.

Nel primo tempo è il Verona a partire alla grande: due gol nel giro di pochi minuti e Olimpico ammutolito. Ma i ragazzi di Tudor non riescono a mantenere bassa la tensione e la Lazio riagguanta la gara in pochi minuti. Prima Cabral e poi Felipe Anderson per far concludere (almeno) in pari il primo tempo. Nella ripresa prima Pedro, che sfrutta un’avanzata di Felipe Anderson, e poi Hongla che sfrutta un errore della difesa laziale mandano il risultato sul 3-3 finale.

Le pagelle

Strakosha 5

Lazzari 6

Luiz Felipe 5. Dal 46’ Kamenovic

Acerbi 5,5

Marusic 5,5

Milinkovic 6,5

Cataldi 5,5 Dal 73’ Leiva 6 – Saluta degnamente l’Olimpico con una prestazione fatta di contenimento.

Basic 6. Dal 79’ Akpa Akpro SV.

Felipe Anderson 7,5

Cabral 7

Zaccagni 6,5

All. Sarri 6