08 Marzo 2021

Pubblicato il

La Ricetta Anticrisi? Quella Della Birra

di Redazione

BeeRoma Svela Divertimento E Prospettive Di Un Settore In Espansione

Oggi, alla vigilia della festa dei lavoratori, ognuno di noi in cuor suo sente che da festeggiare domani ci sarà ben poco. Sono sempre di meno, infatti, in Italia, coloro che appartengono a questa categoria. Un giovane su tre, a Roma e provincia, è disoccupato ed oggi tutti i notiziari hanno enfatizzato la gravità degli ultimi dati Istat sui tassi di disoccupazione.

Noi però non vogliamo spaventarvi con ulteriori cifre catastrofiche e abbiamo deciso al contrario di dare spazio oggi, il giorno della catastrofe dei numeri, a qualche nota positiva, così da non perdere la fiducia e ricordarci sempre delle infinite possibilità che possiedono la nostra città e il nostro territorio. Vi parliamo quindi di BeeRoma, un'iniziativa promossa dal Comune e dalla Regione Lazio per far conoscere al grande pubblico un settore in fortissima espansione: quello della produzione delle birre artigianali. Un settore che si sviluppa in Italia dalla metà degli anni Novanta con la nascita dei primi birrifici Made in Italy e che, di birrifici artigianali, oggi ne conta circa 650. Un buon volano per la nostra economia e sicuramente un terreno fertile su cui investire.

Che il settore sia in espansione lo conferma indirettamente anche lo Stato italiano. Investendo, direte voi? No, mettendo un'accisa sulla produzione. Ok, sebbene siamo tentati, abbiamo deciso di essere positivi, e quindi le polemiche le lasciamo ad altre sedi, quello che conta è la conclusione: la birra artigianale italiana piace e chi ha investito in questa produzione ha iniziato a guadagnarci promuovendo un prodotto di qualità.

Venerdì 2 e sabato 3 maggio quindi, l'appuntamento è all'Aranciera di San Sisto, in via Valle delle Camene 11, alle Terme di Caracalla, dove i migliori publican romani si sono radunati per farvi degustare tutte le eccellenze di questo mercato. Il tutto condito da gustosi spuntini e buona musica dal vivo. La morale quindi è che questo primo Maggio in tanti lo passeremo da disoccupati, ma senza dimenticare quanto siamo fortunati: fortunati di vivere in un territorio che offre infinite possibilità in altrettanto infiniti settori. Sta a noi non scoraggiarsi e impegnarsi per sfruttare al meglio tutte le opportunità.

E se siete lavoratori e non vi è bastata una giornata di festa? Non perdetene altre due che promettono di svolgersi, ugualmente, in grande stile. BeeRoma Aranciera di San Sisto, via Valle delle Camene, 11 Roma Ven. 2/05 ore 15.30-00.00 Sab. 3/05 ore 11.30-00.00, ingresso gratuito e degustazioni a pagamento.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento